Webber: “A Barcellona punto al gradino piu’ alto del podio”

Webber: “A Barcellona punto al gradino piu’ alto del podio”

Mark Webber non accetta di essere il numero due all’interno del Team Red Bull, e per il Gran Premio di Spagna sul circuito di Barcellona, il pilota australiano è determinato a puntare al gradino piu’ alto del podio.

Mark Webber:. “Il circuito è grande, la superficie e il layout sono entrambi molto buoni per guidare una vettura di F1 al limite L’ultimo settore era molto, molto veloce, ma ora, negli ultimi anni, c’è una lenta chicane che spezza un po’ il ritmo del giro, ma tutto sommato mi piace guidare la vettura su questo tracciato. Naturalmente voglio migliorare il mio risultato in Turchia, questo significa che devo cercare di finire sul gradino più alto. Sarebbe bello aggiungere un altro ricordo speciale a quelli che ho. E ‘una delle migliori gare della stagione in termini di atmosfera, soprattutto per i fans di Fernando Alonso. La parata dei piloti davanti a tifosi festanti è sempre un evento speciale”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

6 commenti
  1. Ingenuo (tifoso Ferrari)

    17 Maggio 2011 at 11:25

    Non penso proprio, Vettel quest’anno secondo me è imprendibile…

  2. Mattia

    17 Maggio 2011 at 12:56

    Se in Cina non fosse partito 18°, ma almeno nelle due prime file, avrebbe potuto vincere. Quindi non credo che sia così improbabile che Webber possa puntare alla vittoria in Spagna.

  3. Beppe (tifoso RedBull)

    17 Maggio 2011 at 14:47

    Forza Mark, fai vedere che ci sei anche tu!!
    Non meriti il ruolo di secondo.

    Beppe

  4. Victor

    17 Maggio 2011 at 17:42

    chissà cosa s’inventeranno in Red Bull per impedirglielo…si vocifera di una nuova trasmissione “a pedali” appositamente studita per la macchina di Webber…bella vita per Vettel…

  5. Arturo

    17 Maggio 2011 at 19:20

    Per carità RedBull punta su Vettel ma il problema di Webber è che va a corrente alternata. Lo scorso anno Mark si era svegliato proprio qua in Spagna, spero possa ripetersi anche perchè Vettel fino ad ora non ha patito problemi di affidabilità come nel 2010 e sta allungando “pericolosamente” in classifica.

    Arturo

  6. Ingenuo (tifoso Ferrari)

    18 Maggio 2011 at 11:25

    @Arturo
    Ah sai che bellezza vedersi una battaglia in famiglia Red Bull… fosse in Ferrari…. ah già in Ferrari non la vedremo mai…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati