Vettel: “Silverstone? Non abbiamo scuse. Ora dobbiamo provare a vincere”

Il tedesco confida nella gara di Budapest per tornare a lottare per la vittoria

Vettel: “Silverstone? Non abbiamo scuse. Ora dobbiamo provare a vincere”

Senza usare giri di parole, a Silverstone la Ferrari ha disputato la gara peggiore della stagione. Nelle varie curve veloci che compongono il tracciato inglese, la SF16-H ha palesato tutti i propri limiti di telaio e di aerodinamica. Come dimostrano i distacchi abissali beccati dalle due Rosse, con Kimi Raikkonen (5°) e Sebastian Vettel (9°) giunti rispettivamente a 1’09” e a 1’31” dal vincitore Lewis Hamilton. Distacchi pesanti che non si vedano dal 2014.

Proprio Vettel, per la seconda gara consecutiva, ha dovuto scontare una penalità di cinque posizioni per la sostituzione del cambio, rotto nel corso delle terze libere. Nonostante le varie difficoltà incontrate in questa prima parte di stagione, il tedesco non intende mollare. Anzi, in Ungheria – dove la F1 sarà di scena il prossimo fine settimana sul tracciato dell’Hungaroring – il quattro volte campione del mondo vuole tornare sul gradino più alto del podio, come accadde lo scorso anno.

“Vogliamo vincere – afferma Seb –  quello che fanno gli altri a noi non deve interessare.  La Red Bull ha avuto due buoni fine settimana (due secondi posti a Spielberg e a Silverstone colti con Max Verstappen, ndr ),  dobbiamo tornare davanti a loro. Sono sicuro che ci riusciremo a Budapest, dove l’anno scorso siamo stati competiti”.

Tornando sulla gara di Silverstone, Vettel ha detto: “Non abbiamo scuse.  Dobbiamo correggere la situazione, analizzare quello che è successo e capire perchè non siamo stati all’altezza dei nostri rivali. I nostri programmi di sviluppo continueranno. Ora dobbiamo provare a vincere”.

Piero Ladisa

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati