Toro Rosso, Kvyat: “Il layout lento potrebbe aiutarci”

Intanto il russo propone più gare in notturna

Toro Rosso, Kvyat: “Il layout lento potrebbe aiutarci”

Fuori dalla zona punti in Italia la Toro Rosso punta a rifarsi a Singapore dove le basse velocità potrebbero giocare a suo favore.

“Si tratta di una delle gare più difficili della stagione un po’ a causa della lunghezza e un po’ per il caldo – la riflessione di Jean-Eric Vergne – Per l’occasione avremo degli aggiornamenti che mi auguro potranno permetterci di fare un passo avanti. Correre di notte poi non è affatto male, soprattutto perché mantenendo gli orari europei si va a letto alle cinque di mattina e ci si sveglia alle due del pomeriggio”.

“Rispetto alla mia prima volta nel 2010 con la Formula BMW avrò molti più cavalli a disposizione – ha riconosciuto Daniil Kvyat – La pista mi piace molto perché è sullo stile di Monaco ma più veloce e i muretti sono lontani. Per quanto riguarda l’aspetto notturno, è fantastico. Il motore conterà di meno e per noi potrebbe essere un aiuto”.

Chiara Rainis

Toro Rosso, Kvyat: “Il layout lento potrebbe aiutarci”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati