Silverstone: no all’abolizione del venerdì

Silverstone: no all’abolizione del venerdì

Gli organizzatori del Gran Premio di Gran Bretagna hanno affermato con forza la loro contrarietà all’abolizione dei venerdì dai weekend di gara come misura per abbattere i costi.

Nei prossimi anni è molto probabile l’estensione del calendario a venti Gran Premi, e proprio in questa ottica Adam Parr, CEO della Williams, ha lanciato la sua proposta: abolire il venerdì dai weekend di gare, riducendoli così a soli due giorni.

“Il venerdì è un ottimo giorno per Silverstone. Rinunciarci significherebbe avere meno persone disposte a venire”, così Richard Phillips, manager del circuito inglese.

Alle parole di Phillips hanno fatto eco quelle di Neil England, presidente del tracciato: “E’ sbagliato togliere il venerdì, l’anno scorso abbiamo avuto 80.000 persone solo in quel giorno, perchè rinunciarci?”.

Domenico Della Valle

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati