Senna: “Sono felice di essere arrivato a punti alla mia seconda gara in F1”

Senna: “Sono felice di essere arrivato a punti alla mia seconda gara in F1”

C’è soddisfazione in casa Renault per i primi punti di Bruno Senna e grande delusione per il ritiro di VItaly Petrov.

Bruno Senna, 9o: “Sono felice di poter segnare i miei primi punti oggi, dato che era la mia seconda gara con il team. Anche se sono partito decimo, non è stato facile finire nono. Siamo stati sfortunati nella prima curva; tutti tagliavano la chicane e io ho dovuto guidare all’esterno, perdendo così tutte le posizioni che avevo guadagnato in qualifica. Mi fa molto felice sapere che sono capace di ottenere punti e di lottare con piloti più esperti. Il ritmo della macchina era palese, ma magari la gara fosse durata un giro di più, avrei potuto passare Paul Di Resta. La strategia è stata ottima e le gomme erano veloci a sufficienza quando ne avevo bisogno e sono molto felice di vedere il mio nome nella classifica dei punti. Il team ha fatto un ottimo lavoro e non vedo l’ora che arrivi Singapore”.

Vitaly Petrov, ritirato: “Sono chiaramente molto deluso per quello che è successo oggi. Ho avuto una buona partenza, e mentre entravo nella prima chicane, la HRT di Vitantonio è spuntata dal nulla e mi ha preso in pieno, terminando la mia gara. Non potevo evitarlo in nessun modo. Sono felice di non essere ferito, dato che l’impatto è stato bello forte e poteva essere un bruttissimo incidente. Ci siamo impegnati così tanto da Spa, sia in circuito, sia ad Enstone ed a Viry e sono così dispiaciuto che non si sia tradotto in punti. Fa parte delle corse e non potevo fare a meno di pensare che sarebbe stato un buon risultato. Porteremo nuovi aggiornamenti con noi, prima dei circuiti veloci come Giappone e Corea, che dovrebbero essere adatte alla nostra macchina. La macchina si è comportata bene sin dalle prime prove. Abbiamo fatto un passo in avanti, da un punto di vista della performance e speriamo di finire bene la stagione”.

Alessandra Leoni

Senna: “Sono felice di essere arrivato a punti alla mia seconda gara in F1”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

81 commenti
  1. le corse sono la vita

    12 settembre 2011 at 08:52

    non quoto haifeld perché è vero che sono usciti in molti davanti a bruno ma cè da dire che lo stesso bruno era ripartito 18 quindi era stato anche lui coinvolto nel casino della prima curva è stato bravo a rimontare fino alla pos 9

    • heidfeld

      12 settembre 2011 at 15:06

      bravo? ha superato glock, trulli, kovalainen, barrichello, maldonado, buemi. La vettura più veloce di tutte queste ( STR ) prendeva 1 secondo e mezzo dalla renault a monza mentre la più lenta ne prendeva quattro ( VIRGIN ).
      Si sono ritirati petrov, rosberg, webber, sutil, perez, kobayashi. Almeno 4 sarebbero finiti davanti a lui. Bravo in base a quali valutazioni?

  2. r26

    12 settembre 2011 at 12:01

    senza contare la sosta agiuntiva

  3. COBRA

    12 settembre 2011 at 14:00

    direi che tutti quelli che hanno saltato la chicane andavano sanzionati o cmq andava restituita la posizione,resta il fatto che Senna ha velocità e può solo migliorare,heidfeld gli è inferiore..bruno merita di correre in f1 e per di più in un team buono sono sicuro che con una Red Bull anche lui farebbe dei risultati di rilievo.

    • heidfeld

      12 settembre 2011 at 19:31

      direi un commento oggettivo, competente e soprattutto basato su fatti. complimenti!!
      Con una red bull anche mia zia farebbe risultati di rilievo ma con questo non penso che meriti di correre in formula1

      • Ale

        14 settembre 2011 at 22:48

        concordo in pieno

  4. michele

    12 settembre 2011 at 16:29

    Mi ricordi tanto tuo zio dentro quel casco.
    Quanti ricordi.
    Quante emozioni!
    Un peso di ricordi troppo grande…, troppo!

  5. ivan27

    12 settembre 2011 at 20:59

    A chi dice di avere avuto sfortuna, per me a Senna è andato tutto bene, alla prima chiacane era già dietro di due posizioni, ne ha perse solo tre per l’incidente, andate a rivedervi le immagini….poi rientra ai box in regime di SC e mette le soft che usa per tutta la gara, davanti a lui si fermano (oltre a Rosberg e Petrov già out) Webber, le due Sauber e Sutil, morale, parte 10°, finisce 9° battuto da una Force India e una Toro Rosso…si mette dietro solo le due Williams e una Toro Rosso…si sveglia agli ultimi 3 giri e scende sotto 1’27” a dimostrazione che la macchina c’era, ma lui è andato esattamente come in Belgio, cioè inconstante e impalpabile…sarebbe giunto 13-14° con una gara normale per me non arriva più a punti.

  6. le corse sono la vita

    12 settembre 2011 at 22:43

    villeneuve stracciato ?dove quando cosa ?button godeva delle simpatie del team e non rompeva mai il motore invece jacques ruppe più di 10 volte quell anno poi in renault per 3 gare contro alonso prese 4 decimi in qualifica in cina dopo che stette a casa un anno sul divano e a suzuka in qualifica stette davanti a alonso e alonso sappiamo la sua forza e poi guidava la renault buona invece jacques guidava quella di trulli !e in bmw contro nik finché corse vinceva jacques in qualifica 7 a 5 ! Ora prima di parlare a vanvera pensateci

  7. prost

    13 settembre 2011 at 01:37

    io mi chiedo se è il cogniome che lo ha catapulcato in F1 senza vincere niente in GP 2 e poi parlano male dello svizzero francese Gro
    mica tutti i brasiliani vanno forte bruno deve dimostrare chi è e con questa macchina può dimostrare quello che deve dimostrare a tutti i costi deve
    poi non è vero che petrov si era messo dietro le mercedes perchè le mercedes avevano solo usato le gomme dure comunque sia petrov monza a parte non è un pilota di F1 punto.

    • heidfeld

      13 settembre 2011 at 08:57

      sto provando a usare il traduttore online di google ma non funziona

      • ivan27

        13 settembre 2011 at 10:17

        Grande, ti quoto in pieno!

      • Nicola

        13 settembre 2011 at 17:19

        Non è da tradurre, devi ricomporre l’ordine giusto delle parole per formare frasi di senso compiuto

    • anonimo

      13 settembre 2011 at 12:53

      no schumacher ha usato le morbide

  8. Ivan91

    13 settembre 2011 at 05:39

    Dai su Senna è arrivato a punti perchè molte auto forti (Rosberg, Webber, Petrov) sono uscite… dietro aveva le 2 Williams, Glock, Trulli e Kovalainen quindi è arrivato dritto dritto per prendere 2 punti ….

  9. r26

    13 settembre 2011 at 17:25

    senna è solo alla sua seconda gara in renault mentre petrov guidaquella vettura da 11 gare che discorsi fate heidfeld allasua prima gara in renault non ha superato neanche la q1 mentre senna si è qualificato 7 se poi gli volete dare controsolo x difendere heidfel è un altro paio di maniche

    • ale_1

      13 settembre 2011 at 23:40

      Senna ha avuto la gara incasinata, ora dico Senna non Bruno Senna perchè poveraccio ha dovuto ripassare dai box, guardando la foto mi sembra di vedere suo zio……

  10. prost

    13 settembre 2011 at 23:41

    vabbè forse non è un discorso giusto comunque attenzione se incomincio ha fare il pignolo anche
    io altro che traduttore e poi anche tanti discorsi inutili tanto per muovere la tastiera bla bla
    e poi che bel pilota hedfiel ti sei scelto con una red bul farebbe persino peggio di webber e sai come quest’anno ce ne vuole davvero di coraggio io dico che neanche se gli regali una red bul tu hedfiel
    lui per paura di far figuracce non ci monterebbe ora vai a fare in culo con google vai vai

  11. prost

    13 settembre 2011 at 23:46

    dico un’altra cosa e poi tolgo il disturbo e me ne vado con il poeta tanto voi di F1 ci capite poco o nulla quello nella foto è senna vero cioè AYRTON SENNA DA SILVA no bruno comunque non arriva alla fine del contratto sempre e ammesso che la lotus renaul ci sia il prossimo anno ed al suo fallimento ha contribuito parecchio quel mezzo ciccio del pilota tedesco punto e buona notte mi sono rotto il caz

    • ivan27

      14 settembre 2011 at 11:28

      Quello nella foto il vero Senna?!?! Non ti serviva altro che questa stupidata per completare l’opera!! E meno male che te ne intendi di F1….

  12. Ale

    14 settembre 2011 at 22:53

    sai che c’è mi sono rotto il cz di parlare di questo paraculato, di lui per me ne riparliamo dopo Abu Dhabi, sempre che ce lo facciano arrivare

    e sono pronto a rimangiarmi tutto quello che ho detto, ma solo ad una condizione, che smentisca le critiche con i fatti in pista e faccia capire che ha doti velocistiche migliori di Heidfield

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati