Rosberg: “Non mi sono mai sentito in pericolo durante la gara”

Il tedesco della Mercedes ha conquistato la sua prima vittoria 2015

Rosberg: “Non mi sono mai sentito in pericolo durante la gara”

Se il primo appuntamento europeo rappresenta un po’ un nuovo inizio, Nico Rosberg ha sicuramente cominciato con il piede giusto e con lui la Mercedes.
Il tedesco delle Frecce d’Argento ha vinto il Gran Premio di Spagna davanti al compagno di squadra Hamilton, dopo un weekend molto positivo e la pole position del sabato.
Nico, che da inizio stagione non aveva mai chiuso davanti al britannico vicino di box, sembra avere finalmente ritrovato la fiducia – e il passo – smarriti già a inizio stagione.
Rifrancato anche nello spirito, ora il biondino non si lascerà di certo scappare l’occasione per ridurre sempre di più il gap nei confronti di Hamilton – pari a 20 lunghezze – per passare appena possibile in vantaggio.

“Abbiamo avuto un weekend fantastico qui in Spagna”, ha dichiarato un soddisfatto Rosberg a fine giornata. “La macchina è stata fenomenale e tutti hanno fatto un ottimo lavoro durante le ultime tre settimane di pausa, quindi voglio ringraziare ognuno di loro. Sono riuscito a controllare il passo e devo dire che non mi sono mai sentito minacciato nel corso della gara. Sono davvero felice di questa vittoria. Siamo ancora agli inizi della stagione per cui è bene chiudere il gap nei confronti di Lewis ora. Continuerò a spingere al massimo, a cominciare dalla mia gara di casa a Monaco!”, ha concluso il tedesco.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Perez, Red Bull o anno sabbatico nel 2021

"Se non c'è un buon progetto che mantiene la mia motivazione a dare il 100%, preferirei non accettarlo", ha ammesso Checo
Red Bull o anno sabbatico nel 2021. Non ci sono altre alternative per Sergio Perez che al momento, dopo l’annuncio
Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la