Ricciardo rinnova con Red Bull per due anni

Il Pilota australiano rimarrà con il team sino al 2018

Ricciardo rinnova con Red Bull per due anni

Manca solo l’ufficialità ma pare ormai certo che Daniel Ricciardo rimarrà in Red Bull anche per i prossimi due anni.

Dopo aver blindato Verstappen, il team austriaco si è assicurato l’australiano fino al 2018 con un adeguamento di contratto a 20 milioni.

Ricciardo sembrava uomo di mercato di grande pregio, pronto ad abbandonare il suo team alla ricerca di una squadra che gli permettesse di lottare per il mondiale. Così non è stato per chiara volontà di Helmut Marko.

Per lui le prospettive di cambiamento erano poche. Aveva dichiarato di volersi muovere solo per una grande offerta con il team che lo avrebbe lasciato andare solo se fosse stato lontano dalla top 3 del Mondiale Costruttori.

La speranza della squadra e del pilota è quella di lottare per il mondiale sin dal prossimo anno. In ottica mercato tutti i sedili più in vista iniziano a riempirsi: potrebbero rimanere solo le briciole.

Manuel Lai

Ricciardo rinnova con Red Bull per due anni
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

6 commenti
  1. f1erally

    14 giugno 2016 at 17:11

    oh mio Dio…

    ora la cazzata è dietro l’ angolo…

    La Ferrari o riconfermerà il bradipo o prenderà qualche scartino tipo Bottas, Perez, Hulkengerg….

  2. f1erally

    14 giugno 2016 at 17:14

    ora la genialata è dietro l’ angolo…

    La Ferrari o riconfermerà il bradipo o prenderà qualche scartino tipo Bottas, Perez, Hulkengerg….

  3. rossoferrarisempre

    14 giugno 2016 at 19:35

    grande perdita. ora l unico è grojean

  4. Radioattivo

    15 giugno 2016 at 18:14

    Sonnikkionen è stato accantonato.hanno preso groesjean… è lo stesso vettel che se lo ha detto in radio “non voglio lui come compagno il prox anno”.

  5. oniram

    16 giugno 2016 at 00:45

    Ahi ahi…. mica scemi alla Red Bull. Ora con Ricciardo e Verstappen hanno una bella coppia di talenti a stimolarsi a vicenda… e alla Ferrari riprenderà la tradizione del primo pilota e del gregario. Non salutare per Vettel secondo me.
    Altre due (!) stagioni con Raikkonen? Rosberg? (no, vi prego)
    Magari potrebbero richiamare Alonso. Secondo me ci verrebbe di corsa e a metà paga!

    (SCHERZO, ok?!) 😀

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati