Renault: in Brasile la Red Bull userà il nuovo alternatore

Il ritiro di Webber ha creato un nuovo allarme per la gara decisiva per il titolo piloti

Renault: in Brasile la Red Bull userà il nuovo alternatore

La Renault fornirà alla Red Bull Racing la nuova specifica dell’alternatore per il GP Brasile, gara decisiva per l’assegnazione del mondiale piloti di Formula 1 2012 che vede ancora in lotta Sebastian Vettel e Fernando Alonso.

Il ritiro di Mark Webber di ieri al GP USA, con l’australiano fermato proprio dall’alternatore ha creato un nuovo allarme in Renault e Red Bull dal momento che il componente aveva già portato al ritiro di Vettel a Valencia e a Monza.
Remi Taffin, responsabile delle operazioni in pista di Renault, ha confermato ai microfoni di Autosport: “E’ molto semplice, useremo la nuova specifica. Ha passato tutti i test”.

La Red Bull aveva scelto, a differenza di altri team clienti Renault, di adottare una specifica più vecchia, giudicata più sicura, ma non è bastato.

“Sono umani e hanno agito sulla base di sensazioni” ha dichiarato Taffin parlando della scelta della Red Bull. “E’ stata una decisione comune, abbiamo messo tutto sul tavolo e abbiamo deciso così. Per noi era indifferente montare una o l’altra specifica. A volte si entra in un negozio con due cose diverse: la tua testa ti dice che dovresti comprare questa ma il cuore ti dice che dovresti comprare l’altra”.

Taffin è tranquillo sulla tenuta della nuova versione: “Il nuovo componente è stato testato per 2000 Km tra pista e test al banco, quindi non c’è molto altro da fare prima di montarlo sulle vetture”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

20 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati