Prost: “F1 danneggiata dalle critiche interne”

Secondo il quattro volte iridato il pubblico non è stato coinvolto a dovere

Prost: “F1 danneggiata dalle critiche interne”

La propaganda negativa attorno alle novità regolamentari di questa stagione rappresenterebbe la causa del netto calo di seguito della F1. A ribadirlo dopo averlo detto in tempi non sospetti il nostro Professor Alain Prost secondo cui l’errore sarebbe da ricercare alla base.

“Sinceramente mi ha dato molto fastidio sentire tante critiche provenienti dall’interno. In questo modo è stato diffuso un messaggio davvero poco positivo – ha affermato l’uomo immagine della Renault ad Autosport – La decisione di rivedere le regole era stata presa anni fa, seppur in un periodo economico diverso da quello attuale, quindi tutti avrebbero dovuto sostenere il progetto. Altro aspetto è che probabilmente non siamo riusciti a spiegare bene i motivi del cambiamento relativo al motore e al suo funzionamento per cui non c’è stata la reazione attesa. Ora la domanda è perché il pubblico non abbia mostrato lo stesso interesse alla tecnologia del passato. Se vi ricordate trent’anni fa quando vennero introdotte le macchine ad effetto suolo, il turbo e la fibra di carbonio il sentimento era di apertura verso la sperimentazione, oggi invece i segnali sono opposti ed è un peccato poiché la mossa fatta è quella giusta anche se non in maniera perfetta”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati