Problemi di mappature motore per Red Bull e Lotus

Renault spiazzata da una direttiva FIA di agosto?

Problemi di mappature motore per Red Bull e Lotus

Dopo i dubbi sulla legalità degli scarichi Williams e Caterham per il 2013, potrebbero esserci problemi regolamentari anche per due team motorizzati Renault. Secondo Auto Motor und Sport dopo la saga sulle mappature motore degli ultimi due anni il problema potrebbe tornare d’attualità prossimamente.

Secondo Luca Marmorini della Ferrari la direttiva tecnica in merito alle mappature diramata dalla FIA ad agosto sarebbe ancora valida mentre per la Renault si trattava di limitazioni valide solo l’anno scorso e ciò potrebbe quindi mettere in difficoltà Red Bull e Lotus in vista della prima gara.

Secondo Auto Motor und Sport la FIA avrebbe confermato la direttiva di agosto ma Renault non ne era a conoscenza, almeno fino a giovedì scorso e avrebbe sviluppato comunque nuove mappature per ottimizzare l’effetto soffiante degli scarichi per il 2013.

Secondo Ross Brawn della Mercedes, la questione potrebbe condizionare seriamente Red Bull e Lotus in quanto le loro soluzioni per gli scarichi, tra l’altro molto simili tra loro, erano state probabilmente progettate per funzionare insieme ad un “sistema intelligente per la gestione del motore”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

97 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati