Montoya snobba la Triple Crown: “Vincerla non mi cambierebbe la vita”

Sulle vittorie di Alonso nel WEC ha aggiunto: "La macchina di Fernando è l'unica in grado di battagliare per la vittoria generale"

Montoya snobba la Triple Crown: “Vincerla non mi cambierebbe la vita”

Parlando al quotidiano AS, Juan Pablo Montoya ha escluso un suo possibile approdo alla 24 Ore di Le Mans, sottolineando come la ‘Tripla Crown’ non sia uno dei suoi principali obiettivi per il futuro.

Secondo il colombiano, infatti, la conquista delle tre gare più importanti al mondo (Monaco, Indianapolis e Le Mans.ndr) non offrirebbe nulla di diverso da ciò che ha adesso, aspetto che gli crea ben poco interesse verso l’obiettivo attualmente inseguito da Fernando Alonso.

Montoya, ricordiamo, ha conquistato buona parte della ‘Triple Crown’, visto che in bacheca può vantare un GP di Monaco (stagione 2003.ndr) e una Indy500 (stagione 2000.ndr). Per completare l’opera, quindi, gli basterebbe conquistare un successo sul Circuit de la Sarthe.

Ecco le parole di Juan Pablo Montoya: “Al momento non ho intenzione di correre la 24 Ore di Le Mans. Vincendo riuscirei a conquistare la ‘Triple Crown’, ma onestamente non mi cambierebbe la vita. Al momento è un aspetto che non mi interessa”.

Sulle vittorie di Alonso nel WEC ha aggiunto: “Alonso vince, ma è anche una cosa ovvia. La macchina di Fernando è l’unica in grado di battagliare per la vittoria generale, visto che le Toyota infliggono distacchi abissali su tutti. E’ un pò correre in Formula 2 con una vettura di Formula 1”.

Montoya snobba la Triple Crown: “Vincerla non mi cambierebbe la vita”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Paolo C.

    5 febbraio 2019 at 10:30

    Sulla vittoria delle 24h di LeMans ha ragione. Toyota non aveva avversari. Solo una cappella ai box o di un pilota o un cedimento meccanico avrebbero potuto negare la vittoria ad Alonso.

    L’avessero ottenuta qualche anno fà contro Porsche o Audi allora avrebbe avuto un diverso significato.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati