Montezemolo: “Massa ha bisogno di risultati e punti per rimanere in Ferrari”

"Vettel? La Ferrari è un sogno per tutti i piloti"

Montezemolo: “Massa ha bisogno di risultati e punti per rimanere in Ferrari”

Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo ha avvisato Felipe Massa che i suoi recenti risultati non sono sufficienti a garantirgli un futuro in Ferrari.

Massa ha iniziato la stagione in maniera ottima, ma nelle recenti gare ha faticato ad essere consistente, ottenendo solo 16 punti nelle ultime 5 gare. Il brasiliano infatti ha vissuto una situazione simile lo scorso anno e la casa di Maranello, in seguito ad un miglioramento delle sue prestazioni, gli aveva rinnovato il contratto solo per un anno.

“Felipe è un pilota veloce ed un bravissimo ragazzo. Ma negli scorsi giorni, siamo stati molto chiari con lui: sia lui che noi abbiamo bisogno di risultati e punti. Dunque, ad un certo punto, guarderemo la situazione con un altro occhio e decideremo cosa fare”.

Montezemolo è stato criptico quando gli è stato chiesto di un possibile approdo a Maranello di Sebastian Vettel in futuro.

“Prima o poi, ogni pilota manda messaggi alla Ferrari, un sogno da realizzare per ogni campione. Anche Ayrton Senna lo ha fatto. Comunque, abbiamo tanti problemi ma trovare piloti per il futuro non è uno dei nostri problemi. Fernando Alonso è davvero forte, come ho detto prima. Lo ha dimostrato e lo dimostrerà di nuovo, molto presto”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

26 commenti
  1. iceman

    3 Agosto 2013 at 15:01

    se lo confermate anche quest’anno siete un branco di idioti !!

    • ing. Cosimo

      3 Agosto 2013 at 16:50

      da un po’ di tempo a questa parte sembra che sia la rebull il sogno di molti piloti…vittoria certa..

      • terminator

        3 Agosto 2013 at 19:24

        Si ma non rimarrai nella storia come lo rimane un pilota Ferrari…

      • Roberto

        Rob-iceman

        4 Agosto 2013 at 14:08

        Terminator la storia non si è fermata. Così come è successo alla ferrari nel passato, in futuro una scuderia nuova otterrà vittorie e prestigio. Smettiamola col campanilismo e vediamo le cose super partes… chiunque vinca acquista prestigio… Senna non è forse rimasto nella storia? io ricordo tutti i campioni del mondo, ferraristi e non. Quindi un segno l’hanno lasciato…. E’ il pilota che vince… e sono i piloti con le loro vittorie ad aver dato tanto prestigio alla ferrari, indipendentemente dalla storia del grande uomo Enzo.

    • ale

      6 Agosto 2013 at 08:41

      politica

    • aqua

      7 Agosto 2013 at 09:39

      Vedrai che anche quest’anno farà le ultime 3/4 gare alla garibaldina e avrà la conferma di rimanere, dopo di che tornerà in letargo fino alle prossime ultime gare.
      È fu così che arrivò fino alla pensione. Ha,ha,ha.

  2. darkn3ss

    3 Agosto 2013 at 15:36

    ancora parliamo dei “se fa punti rimane” ???
    Non vi basta??
    Io sono stufo di vederlo in Ferrari.. prendete chiunque ma basta Massa.. fatelo tornare nelle favelas

  3. Franz Iacobelli

    3 Agosto 2013 at 15:43

    Ma bravo Luca Luca, hai scoperto l’acqua calda!
    E allora rispondi a questa domanda semplice semplice: se di risultati importanti non ne faceva nemmeno da metà 2010 in poi perché lo avete tenuto per altri 3 anni?
    O forse adesso le cose nel mercato dell’auto in Brasile stanno cambiando?

  4. xer

    3 Agosto 2013 at 17:01

    che è… so calate le vendite in Brasile e forse lo sostituite? Non ce ne so de altri brasiliani in giro?

  5. salvo

    3 Agosto 2013 at 19:09

    …lasciamo andare alonso dove vuole e prendiamo hamilton…come spalla da crescere hulkenberg…cosa ne pensate???

    • mario

      3 Agosto 2013 at 19:32

      Bravo.Hamilton dopo essere stato spernacchiato dal mondo per aver mollato la Mclaren per la Mercedes ora pensi che venga in Ferrari?Proprio ora che ha una vettura ed un team che in breve tempo possono portarlo al Titolo?

    • ale

      4 Agosto 2013 at 11:44

      no

    • aqua

      7 Agosto 2013 at 09:43

      Sarebbe un ottima idea ma è troppo presto, penso che almeno 2 o 3 anni in Mercedes li farà.

  6. axel

    3 Agosto 2013 at 19:20

    A Montezemolo ultimamente gli girano un pò i cogliOni,forse ha sognato il Drake che lo ha rimproverato di tutte le minchi@te che sta facendo da presidente della Ferrari e che si fa mettere i piedi in testa da Alonso!!

  7. ale

    3 Agosto 2013 at 22:47

    Vettel – Schumacher

    oppure

    Vettel – Raikkonen

    il problema è che Raikkonen ha rifiutato il sedile in RedBull recentemente e come potrebbe accettare allora un sedile in Ferrari al fianco di Vettel….semplice….con più soldi!!

    • ale

      3 Agosto 2013 at 22:48

      ma se per caso annunciassero Vettel – Schumacher credo che mi prenderà un infarto dalla gioia…

      sognare non costa nulla…

    • Jess

      4 Agosto 2013 at 11:48

      Beh se annunciassero Vettel – Alonso sarebbe un team allucinante, magari con una vettura disegnata da Byrne o Newey. sarebbe qualcosa simile alla Mclaren di Prost e Senna. Campionato rosso!

      Schumacher. Bello sognare, ma servirebbe una macchina del tempo! Lo Schumacher visto negli ultimi 3 anni non è lo stesso che dominava con la Benettone la Ferrari, il tempo passa per tutti! Ormai di lui c’è solo una leggenda che nessuno, nemmeno Vettel, potrà mettere in secondo piano! Se si potesse ringiovanire di 10 anni bastonerebbe chiunque, Vettel, Hamilton…A parità di vettura sarebbero mazzate! Ma oggi…l’ha mostrato Hamilton qual è la differenza, con Lewis a seguire lo sviluppo la Mercedes sta volando, con Schumi no… Teniamoci la leggenda e il ricordo del miglior pilota della storia dell’automobilismo!!

      • ale

        4 Agosto 2013 at 12:18

        Si lo so…su Schumy sono (forse) pienamente d’accordo, ma ci sono state delle punte di prestazione del vecchio zio che mi hanno impressionato e se sei davvero bollito non le puoi avere. Io sono convinto che Schumy volesse guidare le macchine attuali con la sua vecchia, micidiale e unica tecnica di guida, ma alla fine pur testardamente ha capito (vedi Pole a Monaco 2012) che stava davvero sbagiando lui e che (soprattutto) a causa di questo dava indicazioni completamente sbagliate agli Ing. per lo sviluppo, cosa su cui Hamilton invece è (pure li) una bestia.

        Adesso però…se Schumy rimettesse il sedere su una F1 attuale ma con il Turbo…beh…forse potrebbe davvero riutilizzare la sua tecnica di guida, quindi sbagliare anche meno e vincere. Non credo assolutamente che lui sia ancora troppo vecchio per correre, ne sono convinto.

        Saluti

      • Jess

        4 Agosto 2013 at 13:13

        è una cosa che non possiamo sapere, purtroppo. Forse non si sarebbe mai dovuto fermare. Se avesse corso un altro anno in Ferrari, considerano la macchina che Raikkonen e Massa hanno avuto a disposizione per due anni, avrebbe vinto un altro mondiale, se non due (anzi, ne avrebbe vinti due, punto e basta!!!). Senza pausa avrebbe evoluto il suo stile di guida, comunque adesso non voglio correre il rischio di rivederlo prendere mazzate a destra e a manca!! voglio avere l’emozione di pensare a schumi come me lo ricordo, ai tempi dei trionfi in rosso!!!

      • ale

        4 Agosto 2013 at 22:54

        no io lo vorrei rivedere correre in F1, sarò cinico ma credo che dopo le batoste (e sfortune) dei tre anni in Mercedes adesso tornerebbe a vincere, ma soprattutto senza commettere errori anche pacchiani talvolta

    • Max Bassanet

      4 Agosto 2013 at 18:04

      ale kimi si era presentato dalla Ferrari nel 2012 perchè non prendeva più gli stipendi dalla lotus !
      i piloti di F1 venderebbero la madre per i soldi, tutti compreso Vettel e Alonso.

      • ale

        5 Agosto 2013 at 09:33

        porca miseria….ora non esagerare, secondo me è un pò più “light” sta cosa…Ayrton non era certo così…ma non mi sentirei mai di dire che uno come Alonso o Raikkonen o Vettel ecc… venderebbero i “relatives” per i soldi….no….

        piuttosto chi ha davvero motivo per battere cassa ovunque sono Hamilton (su tutti), Raikkonen e Vettel, questi tre piloti hanno lasciato a bocca aperta chi controlla la telemetria e poi curiosamente (e per necessità o divertimento) torna in galleria del vento (vedi Mercedes e RedBull soprattutto) e capisce che sti piloti danno indicazioni precise per avere effetti di vario tipo al seguito delle loro azioni al volante

        quindi c’è anche una motivazione di capacità dei piloti, e quindi secondo me esageri

  8. AndreaVE

    4 Agosto 2013 at 07:40

    Mitico ;;
    Il presidente della Ferrari Luca di Montezemolo ha avvisato Felipe Massa che i suoi recenti risultati non sono sufficienti a garantirgli un futuro in Ferrari.

    Scusa, definisci recenti!!!! ahahh ah ah aha

    Dai siate chiari con questo ragazzo, è finito il suo tempo da un pezzo in Ferrari, … vero!?!?? perché é vero spero!!!

    Alonso in RB, amen fate una ROSSA come si deve, verranno a bussare alla porta in parecchi!!!!

    • Max Bassanet

      4 Agosto 2013 at 18:06

      forse dovresti andare a scuola, ha detto recenti non decenti.

      • Max Bassanet

        4 Agosto 2013 at 18:07

        a parte questo quoto il tuo commento.

  9. Kaso

    5 Agosto 2013 at 20:16

    Sembra che abbiano paura di scommettere su un nuovo pilota… mi dispiace per Massa, ma non è che solo i recenti risultati hanno deluso, ma è da qualche anno che delude…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati