Mateschitz: “Webber può correre liberamente contro Vettel”

Non saranno più imposti ordini di scuderia in Red Bull

Mateschitz: “Webber può correre liberamente contro Vettel”

Dietrich Mateschitz ha confermato che i piloti Red Bull non saranno più condizionati da ordini di scuderia nel 2013.

L’austriaco sarebbe andato su tutte le furie per la polemica Multi-21 della Malesia e durante una telefonata con Niki Lauda non avrebbe escluso un ritiro della Red Bull dalla F1.

Helmut Marko ha poi smentito questa voce suggerendo che Lauda ha mal interpretato i commenti di Mateschitz.

Ma il patron dell’azienda di drink energetici ha chiarito: “Vettel e Webber possono correre liberamente fino alla fine della stagione. Il motto è ‘superami se ci riesci'” si legge sul giornale Krone.

Mateschitz non ha escluso un rinnovo del contratto di Webber con la Red Bull, nonostante l’australiano sembri orientato ad accettare l’offerta della Porsche per correre a Le Mans: “Dipende tutto da Webber. Da quanto sarà veloce e da quante offerte avrà”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

47 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati