Marussia, Bianchi: “Le Sauber sono più vicine”

Entrambi i piloti si sono dtti soddisfatti del comportamento della MR03

Marussia, Bianchi: “Le Sauber sono più vicine”

I progressi delle ultime settimane la Marussia li ha confermati con la qualifica di Monaco dove ha staccato le Caterham e rosicchiato un po’ di gap a chi ancora la precede.

“Credo che il Q2 sarebbe stato possibile – le parole di Jules Bianchi, 17° e 19° – Purtroppo il secondo run è stato compromesso dal traffico e dalle bandiere gialle e per questo ho perso mezzo secondo senza chance di migliorare. Guardando al positivo siamo a sei decimi dalle Sauber, quindi mi sento incoraggiato. Penso che domani vedremo una bella battaglia”.

“Nel Q1 la macchina era molto meglio rispetto all’FP3 quindi sono contento- ha affermato Max Chilton, 21° e 20° – Sono convinto quindi che in corsa potremo fare bene. Come abbiamo visto oggi gli incidenti sono dietro l’angolo, di conseguenza il potenziale ingresso della safety car potrebbe avvantaggiarci”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati