Lotus Renault: A punti in Spagna con Heidfeld ottavo ma partito ultimo

Lotus Renault: A punti in Spagna con Heidfeld ottavo ma partito ultimo

Nick Heidfeld dice che è soddisfatto del suo recupero nel Gran Premio di Spagna, dopo aver iniziato la gara dall’ ultimo posto.

Il pilota tedesco della Renault non è riuscito a impostare un tempo in qualifica, dopo che la sua monoposto ha preso fuoco durante la pratica finale di sabato.

Nonostante una partenza dal fondo della griglia, Heidfeld è finito in ottava posizione.

“Sono soddisfatto dell’ottava posizione dopo essere partito dall’ultima posizione,” ha detto Heidfeld. “Proprio come in Turchia, con uno o due giri in più avrei potuto recuperare una o due posizioni rispetto alle due Mercedes, ma è comunque un buon risultato se si guarda dove ho iniziato e tutto ciò che è accaduto alla macchina in questo weekend.”

“Ho avuto una buona partenza, poi ho dovuto combattere nel centro del gruppo con molti sorpassi e così è stato divertente per me. E ‘sempre incoraggiante fare una buona prestazione, e sono più felice e rilassato per Monaco”.

Al contrario, il compagno di squadra Vitaly Petrov ha deluso nella gara spagnola dopo aver terminato in 11ma posizione, dopo essere partito dalla sesta posizione.

“Sono ovviamente deluso di non aver fatto buon uso della mia posizione in griglia e non raccogliere alcun punto,” ha detto. “Sembra che la mia posizione in qualifica abbia avuto poco effetto per la gara di oggi, quindi abbiamo bisogno di analizzare in dettaglio esattamente perché questo è successo.”

“Sono riuscito a partire bene e passare in quinta posizione, ma è stato poi difficile arrivare al gruppo di testa, che è dove vogliamo essere.”

“Ma questo è un risultato e un solo risultato e voglio mettere le cose a posto a Monaco, dove le qualifiche saranno estremamente importanti. Di questo non c’è dubbio. Almeno come team abbiamo preso qualche punto in più con Nick, così dobbiamo prendere gli aspetti positivi e guardare avanti”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati