Liuzzi: “Speriamo di qualificarci e finire la gara in Malesia”

Liuzzi: “Speriamo di qualificarci e finire la gara in Malesia”

Vitantonio Liuzzi è deciso più che mai a portare al limite la sua vettura nella speranza di qualificarsi al Gran Premio della Malesia di F1. Ad impensierirlo anche il fattore pioggia.

“Normalmente in Malesia siamo sempre spettatori di scenari apocalittici dalle condizioni meteorologiche estreme”, ha affermato Liuzzi. “Sepang è una pista impegnativa e per la nostra vettura di certo non è la pista più adatta, ma spero che riusciremo a qualificarci in modo da avere a disposizione sempre un numero maggiore di dati utili. Sono molto fiducioso e motivato, il nostro atteggiamento sarà diverso: dovremo lavorare molto più che in Australia per giungere ai nostri obiettivi”.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

27 commenti
  1. cecco

    6 Aprile 2011 at 20:32

    @ alex 🙂 sai quanti piloti hanno sostenuto in passato di non voler pagare solo x non perdere il loro valore di mercato?? e poi invece sganciavano e basta, in Formula 1 si dicono tante cazzate ed a volte molte dichiarazioni vanno prese con le pinzette 🙂 P.s. prima non volevo sfottere quando ho risposto era solo x sdrammatizare un pò 🙂

  2. Giovanni

    6 Aprile 2011 at 21:23

    @AlexMah

    Concordo con te, anche se penso che quest’anno sia il suo ultimo “treno” in Formula 1. Stavolta non deve fare errori. La sua stagione non potrà essere giudicata dai risultati in assoluto (dubito fortemente che la sua squadra possa ottenere grandi risultati degni di nota), ma dal contributo che darà alla squadra nel migliorarsi. Sicuramente non è facile, ma ha fatto bene a ritentare in F1.

  3. damned

    6 Aprile 2011 at 23:59

    in fondo anche la force india per tanto tempo era sempre in fondo al gruppo staccatissima e la davano per fallita..forza liuzzi..

  4. AlexMah

    7 Aprile 2011 at 13:24

    abbiamo parlato molto male di liuzzi la passata stagione, io per primo che m lamentavo dei suoi errori..
    Però una stagione incolore ci può stare per tutti.. e cmq credo che lui le capacità per far bene le abbia sempre avute, tant’è che andava forte nelle categorie inferiori e in quei due anni di toro rosso ricordo che in qualifica le dava sia a Speed che a Vettel!
    Per me dopo trulli rimane ancora il miglior pilota italiano in circolazione..
    si parla tanto di filippi e valsecchi(che le prendono di brutto nelle categorie inferiori).. ma a mio parere non sono assolutamente migliori di liuzzi..

  5. jhos

    7 Aprile 2011 at 13:46

    @cecco il budget è presto fatto,
    25 mil dai diritti televisivi (patto della concordia) 8/10 da karthikeyan il resto deve trovarlo attraverso proprie sponsorizzazioni. L’anno scorso 4-5 mil, per finire la stagione, li ha avuti da Ecclestone, quest’anno vedremo.

  6. cecco

    7 Aprile 2011 at 18:11

    @ Jhos se non erro i nuovi team non hanno diritto ad eventuali ricavi almeno all’inizio, a mio avviso stanno bluffando, non credo ke la TATA abbia dato 10 milioni, COnsidera ke la virgin da come si sussurra abbia un budget di 45 milioni di euro e riesce a permettersi un pilota del calibro di Glock ed a costruire una vettura, anke se non di successo!!! Quindi secondo me bluffano

  7. Giovanni

    7 Aprile 2011 at 20:51

    @AlexMah

    Si, concordo, dopo Trulli. Entrambi dovrebbero essere più “concreti” in gara, oltre che nella singola prestazione velocistica. E’ quello che fa la differenza, è questo che da i punti per la classifica. Ed è anche questa una delle critiche che spessono fanno i team manager stranieri ai nostri piloti. Vabbè speriamo bene per entrambi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati