Lauda crede che alla Renault si senta la mancanza di Kubica

Lauda crede che alla Renault si senta la mancanza di Kubica

Secondo Niki Lauda, l’assenza di Robert Kubica ha ridimensionato le ambizioni della Renault per il 2011. Con Kubica che si sta riprendendo dopo il suo gravissimo incidente in un rally in Liguria a febbraio, la Renault ha ripiegato sull’esperto Nick Heidfeld da affiancare a Vitaly Petrov.

Il tre volte campione del mondo ha dichiarato a RTL: “La Renaut ha una buona vettura sin da inizio anno, ma ora la squadra è frenata dai suoi stessi piloti. Stanno facendo un buon lavoro, ma quando guardi a quel poco che manca alla tua vettura per essere al top, allora senti la mancanza di un top driver.”

Il 62enne ha espresso un parere altrettanto onesto circa i motori quattro cilindri previsti per il 2013: “Ci ho riflettuto, e non capisco perchè i motori devono essere sempre più piccoli. Uno si aspetta che in Formula 1 ci sia molta potenza, e che i motori facciano un certo rumore. Se adotteranno i nuovi propulsori dovranno pensare a come farli ruggire.”

Infine, sull’eventualità che CVC venda la F1 a un consorzio di imprenditori, Lauda ha commentato: “CVC è un investitore, quindi è naturale che comperi spendendo poco e dopo un po’ rivenda a un prezzo più alto. Ma non so nient’altro, quindi non posso commentare.”

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati