La FIA vieta da subito la nuova ala posteriore Ferrari

La FIA vieta da subito la nuova ala posteriore Ferrari

La FIA ha comunicato alla Ferrari che non puo’ continuare ad utilizzare la nuova ala posteriore dopo che la Federazione ha ravvisato una violazione del regolamento tecnico.

Le vetture del team di Maranello hanno girato ieri con un’estensione del flap piu’ alta del normale nelle prove libere del venerdì del GP Spagna. La FIA ha analizzato con cura la soluzione e ha deciso di vietarla.

Sebbene l’ala sia teoricamente trippo ala, la Ferrari ha sfruttato una zona grigia del regolamento per i separatori tra gli elementi dell’ala, non presa in considerazione durante le verifiche.

La Ferrari dovrà quindi montare una nuova ala a partire dalle ultime libere in Spagna tornando alla soluzione utilizzata in Turhcia.

La FIA vieta da subito la nuova ala posteriore Ferrari
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

74 commenti
  1. strige

    21 maggio 2011 at 13:29

    Su studiosport (lo so che non è una fonte attendibile) dicono che è stata la ferrari a togliere l’ala e non la FIA. Infatti, loro dicono, che la FIA non ha rilasciato nessun documento che affermava l’irregolarità dell’ala, ma aveva solo affermato che era un modo astuto di interpretazione della regola (superava di 3 cm, ma non ho capito cosa) e che avrebbe discusso se fosse legale o meno. La ferrari per evitare qualsiasi problema l’ha tolta in anticipo, ma secondo il giornalista, NON C’E’ MAI STATO UN COMUNICATO UFFICIALE DELLA FIA SULL’IRREGOLARITÀ DELL’ALA.

    Voi che dite? se fosse vera la notizia….

  2. euristeo

    21 maggio 2011 at 13:33

    mass dumper,diffusore,f-duct,ali flessibili,scarichi soffianti anteriori…tutte trovate inglesi su zone grige dei regolamenti approvate dalla FIA…La Ferrari ieri ha portato un alettone posteriore al limite,sfruttando un buco regolamentare che è stato subito dichiarato irregolare…certo se fosse stata una scuderia inglese sarebbe andato tutto bene perche’ loro sanno leggere il regolamento fra le righe ..sempre la solita storia ,loro possono imbrogliare la ferrari no!

  3. strige

    21 maggio 2011 at 13:36

    ecco…sul sito dicono che poi è arrivato pure il verdetto fia…quindi niente xD

  4. Walter176

    21 maggio 2011 at 13:38

    @Luca.
    Il punto e’ quello vero: ala vietata subito, per gli scarichi c’è tempo. E’ qui che la situazione scricchiola

  5. LCD

    21 maggio 2011 at 13:54

    Presidente fai valere e vedere quanto vale la ferrari…Non farle schierare…se guerra deve essere che guerra sia…

  6. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    21 maggio 2011 at 15:59

    due pesi due misure.
    che schifo.

    regolamento che non c’è.. è solo un suggerimento per gli acquisti…

    FIA totalmente senza credibilità!

  7. PIER

    21 maggio 2011 at 16:22

    come stanno le cose, la formula 1 va rivoluzionata, la ferrari e’ sempre guardata gli altri NO!!!
    LARGO A JOHN ELKANN FA’ BENE A FARSI AVANTI PER CAMBIARE TUTTO
    NON C’E’ PIU’ SPETTACOLO.

  8. Marco

    21 maggio 2011 at 16:59

    L’ala è irregolare non capisco xkè vi scagliate così contro la FIA.

  9. cosimo (tifoso Toro Rosso e simpatizzante Ferrari)

    21 maggio 2011 at 17:14

    @Marco

    l’ala nn è irregolare ma sfrutta una zona non specificata dal regolamento..

    ora la FIA dice che è irregolare ma sul regolamento non c’è scritto nulla.

    A rigor di logica dovrebbero accettare chi sfrutta con furbizia le zone grigie, se poi la FIA reputa non giusta la soluzione nell’anno successivo modifica il regolamento ed elimina quella zona grigia.

    NON E’ COLPA DEI TEAM MA DELLA FIA CHE FA DELLE REGOLE DI MERDA E CHE SOPRATTUTTO FA I PORCI COMODI SUOI.

    SI PUO’ O NON SI PUO’??????? DIPENDE SOLO DA UNA PERSONA CHE HE DEGLI INTERESSI!!!!! MENTRE IL REGOLAMENTO DOVREBBE ESSERE SCRITTO ANCHE DAI TEAM!!!!!!!!!!!

  10. Leonardo

    21 maggio 2011 at 17:20

    E’ per questi motivi che non guardo più la formula 1,a malincuore.Il più ridicolo campionato di corse al mondo.E’ uno show,non una corsa di automobili.
    Ridicolo.

  11. Samuele

    21 maggio 2011 at 18:51

    Ma l’ala è irregolare “per regolamento” o sfrutta una lacuna del regolamento?

    perchè, nel secondo caso, è quindi non proibita dal regolamento.

  12. maxfunkel

    21 maggio 2011 at 19:32

    euristeo . mass dumper,diffusore,f-duct,ali flessibili,scarichi soffianti anteriori…tutte trovate inglesi su zone grige dei regolamenti approvate dalla FIA…La Ferrari ieri ha portato un alettone posteriore al limite,sfruttando un buco regolamentare che è stato subito dichiarato irregolare…certo se fosse stata una scuderia inglese sarebbe andato tutto bene perche’ loro sanno leggere il regolamento fra le righe ..sempre la solita storia ,loro possono imbrogliare la ferrari no!

    PAROLE SANTISSIME!!!!!

    se l’avesse fatto un team “inglese” al massimo la FIA avrebbe dichiarato l’ala flessibile non regolare dopo alcuni gran premi consentendo di accumulare vantaggio come successe per la Brown col doppio fondo ecc…

    VERGOGNA!!!

    E poi dite che Ferrari è una scuderia scorretta… a differenza di altri che aspettano di essere dichiarati fuorilegge e intanto sfruttano le “furbate”, la Ferrari ha RITIRATO DI SUA SPONTANEA VOLONTA’ L’ALA senza aspettare una comunicazione… PIU’ CORRETTI DI COSI’…

  13. SimVan

    21 maggio 2011 at 20:41

    Quoto maxfunkel
    … che tristezza.. la Ferrari appena ha provato a fare qualcosa al limite (visto che fin’ora è stata di molto conservativa e ligia allo spirito del regolamento) viene subito presa a bastonate e al primo giorno di prove libere subito ripresa dai commissari… mi incomincia a fare un pò schifo sta FIA. sti FII de na mig… LOL

  14. enzo

    22 maggio 2011 at 15:20

    i tecnici ferrari fanno pena …….tutti via……che vergogna !!!!!ma che lotta a fare alonso……

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati