La FIA annuncia le nuove regole per la stagione 2012

La FIA annuncia le nuove regole per la stagione 2012

Il Word Motor Sport Council della FIA ha annunciato qualche cambimento nel regolamento della stagione di F1 2012.

Dal prossimo anno, tutte le vetture devono passare i crash test per poter prendere parte ai test invernali.

Il regolamento ha confermato anche che ci saranno tre giorni di test durante la stagione, che avranno lo scopo di permettere ai team di allenare giovani piloti (ma anche piloti titolari). Precedentemente questo era possibile soltanto per i test ad Abu Dhabi per la fine dell’anno ed era riservato ai giovani piloti.

Dal 2012, le vetture doppiate saranno autorizzate a sorpassare la Safety Car per rimettersi in coda al gruppo, tutto questo al fine di permettere ripartenze senza vetture in mezzo ai leader di gara.

Il massimo tempo di gara sarà adesso 4 ore, in modo di assicurare il corretto svolgimento di quest’ultima in caso di eventuali interruzioni.

La FIA ha anche detto che dal 2012, i piloti non saranno autorizzati a tornare sulla linea di gara dopo essersi spostati per difendere la posizione.

Inoltre sempre dal prossimo anno, le vetture presenti nella pitlane quando una gara viene sospesa non potranno alla ripartenza riprendere la loro vecchia posizione al momento di fermo della gara.

E’ stato modificato anche il regolamento riguardante i set di gomme, infatti adesso i piloti possono utilizzare tutti i set disponibili ad inizio weekend, prima era possibile utilizzare solo tre set per mescola.

Infine la FIA ha annunciato che i piloti non saranno autorizzati a lasciare il tracciato – per esempio tagliare una chicane in un giro di ricognizione, o per risparmiare carburante – senza un motivo giustificabile.

Inoltre è stato annunciato che Gerhard Berger sarà il nuovo presidente della Single-Seater Commission.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

48 commenti
  1. Simone (tifoso ferrari e mercedes)

    8 dicembre 2011 at 14:50

    La FIA ha anche detto che dal 2012, i piloti non saranno autorizzati a tornare sulla linea di gara dopo essersi spostati per difendere la posizione.

    Ma che F1 è mai questa?

  2. michele

    8 dicembre 2011 at 18:17

    Io penso che ognuno sa come farsele..e non vi dico cosa!
    Tutti se le fanno..anche se molti dicono di no!
    Ma se qualcuno un giorno venisse a dirti come te le devi fare… tu…sincero…cosa gli risponderesti?

  3. roberto

    8 dicembre 2011 at 20:37

    possibile che fra tutte queste bimbocciate non hanno pensato a rivedere le regole della qualifica visto che il q3 è sempre un deserto?

  4. ferrarista_93

    10 dicembre 2011 at 16:53

    la regole dei sorpassi e della pitlane dimostrano quanto la FIA stia cadendo sempre più in basso, a favore dello spettatore medio e fregandosene dell’appassioanto,fortuna che si possono rivedere i vecchi gran premi!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati