La Ferrari si aspetta di ritrovare Massa per il finale di stagione

La Ferrari si aspetta di ritrovare Massa per il finale di stagione

La recente prestazione di Felipe Massa in Giappone non ha per nulla soddisfatto la Ferrari. Quindici giorni fa a Singapore un problema tecnico lo aveva praticamente estromesso dalle posizioni che contavano in gara, ma a Suzuka il brasiliano si è praticamente complicato la vita da solo.

Poco incisivo in qualifica, a causa dei soliti problemi nel mandare in temperatura le gomme morbide, anche Alonso a dire il vero ha avuto qualche difficoltà, Felipe è partito dodicesimo ma la sua gara è terminata alla prima curva.

Il presidente Montezemolo aveva esortato Massa a rubare punti agli avversari per aiutare Alonso in campionato ma alla Rossa occorre anche un pilota in grado di marcare punti con regolarità per competere nel mondiale costruttori. Montezemolo dopo la gara: “Mi dispiace per Felipe ma sono sicuro che sarà la sorpresa delle ultime tre gare della stagione. Dopo questa brutta giornata avrà tanta voglia di reagire e noi faremo di tutto per metterlo in condizione di vincere”.

Stefano Domenicali fa notare come il ritiro di Massa influisca sul mondiale costruttori: “Purtroppo, la situazione in quello riservato ai Costruttori ha subito un contraccolpo dal ritiro cui è stato costretto Felipe dopo l’incidente in partenza: ci dispiace molto per il nostro pilota che, nonostante una posizione in griglia non positiva, aveva tutto il potenziale per fare una buona gara”.

La Ferrari si aspetta di ritrovare Massa per il finale di stagione
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

23 commenti
  1. Leonardo

    14 ottobre 2010 at 11:16

    Smettete di pensare al 2008..quello è stato un mondiale lottato tra i due piloti più casinisti e discontinui mai visti…entrambi non avrebbero meritato,fu emozionante si ma se fossi stato un ingegnere o un direttore tecnico delle loro squadre sarei finito sotto cura anti-depressiva…

  2. Federico Barone

    14 ottobre 2010 at 12:38

    Enrico, Massa non è tornato da un incidente mortale… Gesù è l’altro pilota della Ferrari… 😉

  3. Luca Bimbati

    15 ottobre 2010 at 10:15

    Mamma mia, ma c’è ancora gente che pensa al mondiale 2008 come un anno stramegaipersfigato per quella mediocrità umana di Massa?

    Mi tocca fare la solita lista.. auff.. tra errori di Hamilton e di Massa, nessuno dei 2 avrebbe meritato di vincere quel mondiale.. se lo sarebbe meritato Kubica, ma purtroppo quei pirla della Bmw hanno interrotto lo sviluppo della sua vettura a 4 gare dalla fine..

    1) Malesia 2008 – esce di pista e si insabbia quando la 2° posizione era sua senza problemi
    2) Silverstone 2008 – Massa inscena una delle gare più ridicole e umilianti che abbia mai visto, con una 4-5 scivoloni sul bagnato e 2-3 “lunghi” nell’erba.. pessimo, è l’unica parola che ritengo adeguata. Forse Yoong poteva fare meglio.
    3) Monaco 2008: si ritrova 1° a Monaco, gli viene la cacca nelle mutande dall’emozione e sbaglia.. cedendo la testa a Kubica, poi vincerà Hamilton.
    4) Canada 2008: Si autoeliminano Hamilton e Raikkonen (il famoso tamponamento).. purtroppo Massa non è un granchè come pilota, e arriva 5° (faranno doppietta le Bmw, LOL!)
    5) Francia 2008: vince Massa il GP, ma solo perchè il compagno di squadra ha problemi con uno scarico, cedendo la posizione al brasiliano
    6) Germania 2008: Hamilton sbaglia la strategia con la Safety Car, Massa per 10-15 giri non riesce a superare PIQUET JR (e ripeto, PIQUET JR) .. arriva Hamilton che recupera 15 secondi sui 2, supera Massa al 1° tentativo e supera Piquet al 1° tentativo. Complimenti, Felipe.
    7) Belgio 2008: Massa è più lento di una lumaca sul bagnato, ma d’altronde è già un miracolo che stia in pista. Raikkonen e Hamilton battagliano come dannati, alla fine avranno entrambi dei problemi (uno a muro, l’altro retrocesso in 3° posizione) .. vince così Felipe. Sempre più complimenti.. ma in questo caso, come si suol dire, c’est la vie 😀
    8) Italia 2008: anche qui si corre sul bagnato: Massa parte 6° e arriva 6° .. una prestazione da vero campione. Hamilton e Raikkonen fanno praticamente gli stessi punti di Massa (o qualcosina in meno), con la differenza che son partiti 10 posizioni dietro.
    9) Cina 2008: Massa vince il GP solo perchè Raikkonen gli cede il posto, visto che non si sa come è Felipe a lottare per il titolo mondiale.
    10) GARA FENOMENALE DI MASSA: mai visto un Felipe così, sul bagnato tra l’altro. Voto 10+: Hamilton voto 4, conservativo e fortunato in quell’occasione.
    Ma cazzo, non veniti a dirmi che per una gara sfigata, Massa meritava quel mondiale. E’ stato un perfetto idiota per il 60% della stagione, ed ha potuto combattere per qualcosa d’importante solo perchè il compagno di squadra non era al top della forma ed ha avuto una sfortuna pazzesca (altro che Felipe, gliene sono capitate di tutti i colori a Kimi a metà stagione..), perchè Hamilton è stato discontinuo quanto lui (e quando lessi che se Felipe fosse stato su una McLaren probabilmente avrebbe vinto con 3 gare d’anticipo, mi sono rovesciato per terra dalle risate.. ma rovesciato forte eh) e perchè non c’erano tanti avversari come in questo 2010.. Kubica era performante ma non al top.

    FINALMENTE in questo 2010 l’80% dei Ferraristi si è ricreduto su questo personaggio. Io l’ho sempre considerato un buon pilota e nulla più, veloce in qualifica ma poco più che discreto in gara (pessimo se parte a metà griglia o in fondo allo schieramento). Il brasiliano nel 2008 si è giocato la possibilità della vita.. aveva una vettura fantastica, un compagno teoricamente leader fuori forma, e un solo avversario inconsistente come lui. Si è mangiato il mondiale con una serie di errori imperdonabili.. la sfiga è di sicura intervenuta, ma non ha ricoperto di certo un ruolo fondamentale nell’intera stagione.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Massa contro il GP a Rio de Janeiro

Il brasiliano ha messo in dubbio che ci sarà la tappa sul calendario
Il nuovo presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha detto che la possibilità di avere la Formula 1 a Rio è “al 99%”.