Kossatchenko: “La Russia non ha una cultura sulla F1, è preoccupante”

Kossatchenko: “La Russia non ha una cultura sulla F1, è preoccupante”

Intanto che si prepara il circuito per il Gran Premio di Russia, che avrà luogo a Sochi nel 2014, viene riportato che il completamento del circuito non è un problema, ma ne sussiste un altro.

Kossatchenko ha dichiarato che manca la cultura della F1 in Russia.

“La Russia è un paese diverso ed ha una cultura diversa” ha dichiarato a GPUpdate.

“Non è un problema la costruzione del circuito, ma è la preparazione del pubblico. Ve lo dico, non abbiamo nessun media specializzato nei motori ed è preoccupante”.

“In Inghilterra esistono molti giornali sull’argomento. In Russia avevamo F1 Racing, ma dato che costava troppo l’investimento, non l’hanno più fatto. Al momento, non abbiamo nulla. Se non hai media che se ne occupano, non hai un pubblico e se non hai un pubblico, perché fare delle grosse tribune se saranno vuote? Queste sono cose che dobbiamo fare, e sono molte, ma non possiamo farle senza il sostegno del governo”.

“Abbiamo un po’ di passi da compiere: preparare i media, preparare il pubblico e trovare i prossimi piloti russi – e stiamo ancora avendo dei problemi”.

“Non ci sono infrastrutture al momento in Russia, non ci sono categorie automobilistiche, e non abbiamo molto go-kart. E’ un investimento molto serio, quello a cui dobbiamo pensare”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

18 commenti
  1. Francesco Petri

    16 Agosto 2011 at 19:10

    ahò e nun me potete dì così! La Russia nun ha una cultura dell’automobilismo? mò si ke me preoccupo! nun ce dormirò stanotte!!!

    • Chris (tifoso J. Button e Ferrari)

      16 Agosto 2011 at 19:36

      Più che altro, da fan dovresti porti delle domande, così come me! Perchè far disputare un GP in Russia dove la cultura automobilistica (così come in asia, tranne per il Giappone) è sotto zero? I petrodollari sono una scusa che non reggono più! Noi fan vogliamo piste vere e presumo anche tu!

      • Paolo93

        16 Agosto 2011 at 19:56

        Chris hai ragione però almeno si sono posti il problema e sembra che lo vogiono risolvere, mentre in Asia non ci pensano minimamente.

      • Francesco Petri

        17 Agosto 2011 at 10:51

        OVVIAMENTE la penso come te e voglio delle piste vere pure io (tipo Imola, Estoril e Paul Ricard) quello che volevo dire era proprio questo; la mia era solo una battuta ironica, dai :)!

      • Faber

        17 Agosto 2011 at 18:43

        mai stati in russia??? di tutte le urgenze che hanno, quella della cultura sulla f1 credo sia la meno preoccupante

  2. giovanni

    16 Agosto 2011 at 19:43

    Sinceramente avere dei GP di F1 sparsi per tutti i continenti è un bene anche sportivamente parlando; solo che le piste devono essere fatte come si deve!

  3. Marco

    16 Agosto 2011 at 19:57

    Scusate, ma io non ne sapevo nulla di questo Gp in Russia. Spero che il “Grande Capo” aka Bernie Ecclestone non faccia fuori nessun circuito europeo.

    • Francesco Petri

      17 Agosto 2011 at 10:52

      infatti ha già intenzione di far alternare Spa e Francia! xò ha parlato di eliminare Valencia… magari

  4. Jack

    16 Agosto 2011 at 20:42

    E se ne sono accorti adesso che non c’è la cultura sulla F1?!?

  5. altair

    16 Agosto 2011 at 21:17

    In Russia hanno sempre pensato più alle armi che alle automobili, perchè stupirsi se non hanno cultura automobilistica?

    • Putin

      17 Agosto 2011 at 14:30

      Gli USA hanno sempre pensato più a progettare un attentato alle Torri Gemelle che alla F1, ecco perchè indianapolis è sparito. Perchè stupirsi se non hanno cultura automobilistica?

  6. Dam

    16 Agosto 2011 at 21:32

    io propongo una soluzione…basta importare il pubblico dalle altri parti.. si pagano 1000 euro a persona per assistere alla corsa , ovviamente 1000 euro nette tutto spesato il trasporto vitto e alloggio , come fanno in tanti programmi tv che pagano il pubblico pur di averlo….

  7. Francesco orso Pompei via ripuaria 49 tifoso di massa w Ferrari w schumy forever the best

    16 Agosto 2011 at 23:01

    Ma si così ci andrei pure yo!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀

  8. TheRealAE

    16 Agosto 2011 at 23:39

    Chris ma sei x caso Coppa??:)

  9. jumpy

    17 Agosto 2011 at 13:58

    E il progetto del circuito ancora non lo presentano….?? mancano circa 3 anni,credo sia il caso di pensarci visto com’è finita con gli ultimi “circuiti”…

  10. Raffaele

    17 Agosto 2011 at 18:10

    Piste vere?
    Io invece vorrei una F1 vera…

  11. fabrizio

    18 Agosto 2011 at 14:24

    Ma perche’ non avete specificato chi e’ Kossatchenko?Chi e’?E’ il ministro dello sport russo?Ha mai visto una gara dal vivo?E’ il manager di Petrov?E’ un uomo o una donna?Ha a che fare con le corse o no?

  12. MarcelloGioia

    21 Agosto 2011 at 09:04

    Se la F.I.A. ha interesse che venga divulgata la passione per la f1 in russia,prenda un po di giornalisti russi e di politici russi li porti in giro per il mondo in occasione dei gran premi di f1 ed in due anni di tempo questi signori impareranno bene tutto della f1;quello che c’e’ di buono ed anche le altre cose.I russi sono persono molro intelligenti e quindi umparano in fretta.Saluti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Tilke: “Sochi non si cambia”

L'architetto della F1 non modificherà il layout per favorire lo spettacolo
Seppure non abbia regalato grosse emozioni la pista di Sochi non subirà modifiche in vista della seconda edizione del Gp