I clienti Mercedes non riceveranno aggiornamenti fino al 2016

Per Williams, Lotus e Force India motori congelati

I clienti Mercedes non riceveranno aggiornamenti fino al 2016

Dovranno gestirsi con quello che hanno a disposizione al momento le squadre clienti della Mercedes, alias Lotus, Force India e Williams.

Secondo quanto riportato da Autosport il team di Stoccarda non sarebbe in grado di fornire tutti i pezzi necessari per aggiornare le power unit in uso, di conseguenza i team suddetti dovranno riuscire a gestirsi le novità introdotte tra Monza e Singapore.

Dalla Germania hanno fatto sapere che soltanto il due volte iridato Lewis Hamilton potrà godere, a partire da questo weekend a Sochi, di una nuovissima versione del propulsore alla sua quarta fase di sviluppo.

I clienti Mercedes non riceveranno aggiornamenti fino al 2016
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. attilio

    8 ottobre 2015 at 15:28

    come fanno a dare ad Hamilton la versione ultima aggiornata. se con monza hanno speso tutti i gettoni, il motore dovrebbe essere quello. magari nuovo. non è che questi volponi
    hanno 4+4 PU e fanno aggiornamenti per 8.
    i gettoni sono quelli che sono e loro con monza li hanno spesi tuuti. oppure la FIA chiuderà gli occhi ancora.

    • morriss

      morriss

      8 ottobre 2015 at 16:30

      giusta osservazione “attilio” l articolo ha stupito anche me e credo saremo in tantissimi, oltre che naturalmente gli “addetti ai lavori” la cosa è quantomeno ambigua visto che i cosi chiamati gettoni erano stati esauriti a monza. Magari qualche altro lettore sapra darci 1 spiegazione logica o forse l articolo stesso non è stato battuto correttamente, diversamente non esiste 1 spiegazione plausibile!!!

  2. SuperKIMI2007

    8 ottobre 2015 at 17:11

    hanno semplicemente apportato modifiche per renderlo affidabile e questo lo si può fare senza spendere gettoni, ovviamente devono dimostrare con un documento dato non solo alla FIA ma anche alle altre scuderieche che le modifiche apportate servino per migliorare l’affidabilità e non altro.

  3. attilio

    8 ottobre 2015 at 19:00

    La cosa che le modifiche sono per l’affidabilità mi fa veramente stupire, poiché Hamilton ha corso a Singapore e a Suzuka con la PU ultima generazione, per cui sembra che non ci siano problemi di affidabilità.
    forse sono modifiche di FURBIZIA.
    io dico all’ora sia Renault Che honda visto che continuano a rompere protrebbero fare tutte le modifiche che vogliono. ma non è così che funziona. per fare questo i8 mercedes dovrebbero rompersi, all’ora potrebbe scattare il problema affidabilità. la verità è un’altra
    hanno capito che Ferrari li ha già raggiunti come motore, e con le prossime PU sicuramente
    verranno superati.SPERO CHE LA FIA FACCIA RISPETTARE IL REGOLAMENTO.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati