HRT, Toni Cuquerella nuovo direttore tecnico

Continua il riassetto tecnico del team spagnolo

HRT, Toni Cuquerella nuovo direttore tecnico

Il team HRT di Formula 1 ha annunciato che Toni Cuquerella assumerà il ruolo di direttore tecnico. La posizione era rimasta vuota fin dall’addio di Geoff Willis nel settembre del 2011. Cuquerella, già con il team dal 2010, continuerà anche il suo lavoro di capo ingegnere in pista.

“Il ruolo di direttore tecnico implica molte responsabilità in termini di coordinamento e compiti decisionali” ha dichiarato Cuquerella. “Questo è il motivo per cui sono molto orgoglioso che il management mi abbia considerato la persona più adatta per questo ruolo. Finora c’era stata molta dispersione all’interno del team tecnico e ciò ha avuto ripercussioni sulla progettazione e qualità della F112. La mia priorità è risolvere gli attuali problemi della vettura e svilupparla al massimo del suo potenziale, unificando e al contempo espandendo il reparto tecnico, ma sono ottimista di poter fare un buon lavoro, abbiamo una buona base e una chiara direzione per il futuro”.

Il team boss Luis Perez-Sala ha aggiunto: “Toni Cequerella è stato una figura chiave nel team sin dall’inizio e soprattutto in questa nuova fase. La transizione dal progetto precedente a quello attuale non è stata facile ed è stato svolto molto lavoro e senza la presenza di figure vitali come la sua non sarebbe stata possibile”.

HRT, Toni Cuquerella nuovo direttore tecnico
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. osj

    3 aprile 2012 at 00:45

    Ma non sembra che sia stato fatto molto lavoro i 6 (sei) secondi al giro sono…rimasti.

  2. AlexMah

    3 aprile 2012 at 12:48

    Toni Cuquerella è riuscito ad adattare la F111 al regolamento 2012 permettendo l’Hrt di partecipare al mondiale, però non credo sia l’uomo giusto se l’hrt è intenzionata a fare dei seri passi avanti..
    L’Hrt è peggiorata rispetto allo scorso anno ed è addirittura piu lenta rispetto a 2 anni fa..
    Prendono circa 2 secondi al giro dalla Marussia e 3 dalle Caterham..
    Sarà un miracolo se riusciranno a qualificarsi in tutte le gare..
    In Malesia ci sono due lunghissimi rettilinei e sono riusciti a qualificarsi per pochi decimi, ma in una pista come Montecarlo ad esempio avranno molte piu difficoltà a qualificarsi..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pirelli mette all’asta l’HRT

L'aveva acquistata per scopi promozionali
La Pirelli cerca anime pie interessate all’HRT del 2011 acquisita alla fine della scorsa stagione, quando dopo il ritiro della