Hembery: “La colorazione delle mescole difficile da vedere”

Hembery: “La colorazione delle mescole difficile da vedere”

Paul Hembery ha ammesso la fondatezza delle critiche nei confronti del metodo usato da Pirelli, in Australia, per distinguere i due tipi di mescole.

Le mescole hard e soft nella gara inaugurale del 2011 erano distinguibili per il colore della scritta “Pirelli P Zero” sulla spalla degli pneumatici: argento per le prime e giallo per le options.
In futuro poi vedremo il bianco per le medie e il rosso delle super-soft.
Hembery, direttore di Pirelli Motorsport, ha dichiarato a Auto Motor und Sport: “Con la scritta gialla non credo ci fossero problemi, era visibile. Invece con il pneumatico nero, la scritta in argento non era altrettanto appariscente. Ma se questo è il mio problema più grande, sono molto soddisfatto.”
Infatti, tutto il Circus della F1 è stato sorpreso dalle performance delle gomme italiane in Australia, dopo un inverno in cui si era parlato solo di eccessivo degrado.
“Credo proprio che potremo rilassarci con una birra, stasera”, ha dichiarato Hembery nella serata di domenica.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

11 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati