Hamilton: “Brawn non essenziale per la Mercedes”

Hamilton: “Brawn non essenziale per la Mercedes”

Lewis Hamilton non si è detto preoccupato all’idea di un probabile addio di Ross Brawn alla Mercedes a fine stagione. Le voci sul futuro del team principal si sono intensificate in settimana con Eddie Jordan che ha dato per certo il divorzio a fine stagione mentre Niki Lauda sta tentando di convincerlo a restare.

“Quando ho scelto questo team c’erano motivazioni più grandi e avere lui era un plus” ha dichiarato Hamilton. “Quando sono arrivato e ho imparato a conoscere chi c’era nel team ho capito che avevamo persone di un talento incredibile. E’ un grande team principal, è divertente lavorare con lui e ha un fantastico approccio. Di sicuro, come team boss, aiuta a creare una grande atmosfera ma è quello che ti aspetteresti da ogni team boss. Qualunque sarà la sua decisione spero sia la cosa giusta per lui e sono ottimista di poter avere ancora un team forte”.

Hamilton non si è detto preoccupato per l’eventuale perdita per la Mercedes o la F1 in generale: “Una perdita per lo sport? La categoria andrà avanti con o senza di voi, se ci sarò io o meno, se ci sarà lui o no; semplicemente la F1 continuerà. Quindi non so se sarà una perdita per lo sport. Non la vedo così”.

Hamilton: “Brawn non essenziale per la Mercedes”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Ric

    31 ottobre 2013 at 19:46

    Mi domando come si faccia a scrivere un titolo come questo.
    I giornalisti a volte cercano solo di dar fuoco alle polveri

  2. Boss Ayrton

    1 novembre 2013 at 01:48

    Credo che si divertano con i titoli…a chi distorce di piu’..nella stragrande dei casi!
    x non parlare di certe traduzioni!

  3. A75X tifoso Williams

    1 novembre 2013 at 09:50

    Punto centrato in pieno….. mamma stampa d’altronde cocvola sempre la dolce e cara ferrari, e gli altri figli…..? tutti brutti e cattivi……!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati