Grosjean penalizzato di dieci posizioni in griglia per il prossimo Gran Premio del Canada

Una ammenda anche per Kimi Raikkonen

Grosjean penalizzato di dieci posizioni in griglia per il prossimo Gran Premio del Canada

Per il tamponamento con Daniel Ricciardo nel Gran Premio di Monaco il pilota francese della Lotus si è guadagnato 10 posizioni di penalizzazione in griglia per la prossima gara di Formula 1 in Canada.

Il pilota della Lotus si trovava in scia alla Toro Rosso di Ricciardo al giro 62 e subito dopo il tunnel nel tentativo di superare il pilota della Toro Rosso lo ha tamponato. A causa di questo incidente è dovuta uscire nuovamente la safety car a causa dei numerosi detriti lasciati in pista dalle due vetture. Entrambi i piloti sono stati poi costretti al ritiro.

L’incidente in gara è avvenuto dopo che Grosjean si era già schiantato contro le barriere il Giovedi e Sabato durante le libere.

Il compagno di squadra di Grosjean, Kimi Raikkonen, è stato anche egli chiamato dagli steward del circuito di Monte Carlo per velocità eccessiva in regime di safety car. Per lui sono una ammenda.

Raikkonen ha concluso 10 ° in gara, dopo aver perso la quinta posizione per una collisione con la McLaren di Sergio Perez che gli ha provocato una foratura.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

18 commenti
  1. Sbrillo

    26 Maggio 2013 at 18:58

    velocità eccessiva in regime di safety car? E le redbull che hanno fatto il giro della vita per andare a sorpassare hamilton?

    • Daytona

      26 Maggio 2013 at 19:09

      Eh no,lo sai che le RB non si toccano!!

    • Max

      26 Maggio 2013 at 19:46

      Brucia
      ammazza
      quanto
      bruciaaaaaaaaa….
      XXDDDDDDDDDD
      XXDDDDDDDDDD
      XXDDDDDDDDD

    • Pennywise

      27 Maggio 2013 at 17:56

      Veramente è Hamilton che ha rallentato, come ha ammesso lui.. era a 2 secondi da Rosberg ed è uscito a 10, prima di dire certe cose guardate almeno il live timing e scoprirete che le Red Bull avevano gli stessi intertempi di Rosberg

  2. Sbrillo

    26 Maggio 2013 at 18:59

    ma poi… a perez niente?

    • Max

      26 Maggio 2013 at 19:45

      Perez va punito
      ma non per la grinta e lo spettacolo
      che ci ha regalato
      ma perche’ ha sverniciato la
      paperella.XXDDDDDDDDDDD

      • grippato

        26 Maggio 2013 at 21:21

        Se quello che hai disegnato fosse il tuo pene, non saresti qui a scriver scemenze.

  3. Tuki

    26 Maggio 2013 at 19:08

    grosjean è un folle!! come la manovra incommentabile di ieri nelle prove libere dove si è schiantanto da solo mentre guardava lo specchietto..oggi manca completamente il punto di frenata con la testa tra le nuvole
    Ho seri dubbi che arrivi a fine stagione penso che lo sostituiranno presto con Valsecchi

  4. Aanto

    26 Maggio 2013 at 19:51

    Montecarlo è la pista dei campioni, nel bene e nel male.
    Io ho sempre detto che Grosjean “lo sfasciacarrozze” è un grande campione. Finora ha sofferto tantissimo, stando tranquillo e portando la macchina al traguardo. Ma stava soffrendo. Si vedeva che non ce la faceva più e finalmente in questo gp si è lasciato andare. E’ tornato ai fasti di una volta….ha fatto di nuovo danno. E’ un campione del disastro 🙂

  5. Albe

    26 Maggio 2013 at 19:58

    Sono stati stupidï alla Lotus…dovevano lasciare Grosjean in pista, scontava la penalità e poi si ritirava.

  6. Marcoct212v

    26 Maggio 2013 at 20:06

    Scusate ma Chilton non prende penalità? Mah….

    • Chau (tifoso Kimi, Hülkenberg e Mercedes)

      26 Maggio 2013 at 20:17

      Ha preso il DT in gara

  7. mario

    26 Maggio 2013 at 20:33

    Fossi in Valsecchi comincerei a riscaldarmi

  8. alekimi

    26 Maggio 2013 at 20:45

    Grosjean, ha smantellato una makkina giovedi, ne ha semidistrutta una sabato, e visto ke non ce 2 senza 3 oggi ha fatto en plein ha sminkiato l ennesima makkina…..ma dico io, e` a conoscenza ke il budget della Lotus non e` in preda all entusiasmo…..in parole povere stanno con le pezze in faccia? E quei 4 soldi servono a cercare di tenere quanto piu a lungo possibile la speranza per l iride a Kimi…..non servono certo a riparare sempre makkine demolite…..ekkekkaxxo 🙂

  9. Luke-ferrarista ma sempre oggettivo

    26 Maggio 2013 at 21:12

    Grosjean si sta rivelando per quello che è: uno sfascia macchine, la velocità ce l’ha ma non la sa controllare per nulla e quando si controlla va lentissimo, sarà difficile che migliori ormai

  10. aollari

    26 Maggio 2013 at 22:01

    La penalità ci sta (e ormai penso che Grosjean quello che doveva dimostrare, l’ha dimostrato).
    Ma pensavo pure ad altri piloti. Perez nulla? Cosa simile, con l’aggravante dell’intervista in cui vuol aver ragione. Incredibile.

  11. Gianca

    27 Maggio 2013 at 11:05

    Ma siamo sicuri che la colpa sia dei piloti???
    Consideriamo che ci sono in pista piloti che corrono per il mondiale, che non hanno rischiato nessuna manovra al limite per paura di perdere punti, addirittura hanno lasciato strada a chi li attaccava pur di non rompere l’auto, tipo alonso, e chi non ha fatto così ci ha rimesso di brutto, vedi raikonen, in più i primi se ne sono andati a spasso senza forzare ben consci che superare e farsi superare era impossibile senza rompere le auto…Poi ci sono piloti che non sono in corsa per il mondiale, ma che sono spinti a fare risultati e guai a loro se fanno una corsa tranquilla senza osare, sempre costretti a dimostrare qualcosa. I primi giravano più lenti della cateraim e sono degli eroi, vettel all’ultimo giro ha voluto per orgoglio far vedere un giro vero, che era tutt’altra cosa rispetto al resto fatti durante la gara.
    Il vero problema non sono i piloti, ma è la pista.
    Ormai le auto sono così assurde che per superare si sono inventati il drs, le gomme di pasta frolla, e nonostante questo nelle piste normali rimane difficile sorpassare, poi si viene qui a monaco e si pretende di vedere piloti che lottano in pista e non ci siano incidenti. Ma questa non sarà mica una pista da f1???? quelli che hanno tentato sorpassi sono piloti che non avevano nulla da perdere a sorpassare; e tutto da perdere a fare una gara in fila indiana dietro a chi li precedeva come questo circuito richiede, ovvio che poi ci siano stati incidenti, non trovo giusto penalizzare chi qui a tentato di superare e ha fatto incidenti.
    Alonso era l’ultimo dei piloti in lotta per il mondiale e aveva sempre qualcuno di quelli arrembanti che lo minacciavano, mentre quelli davanti erano protetti e tra loro non si sognavano di attaccarsi, insomma che gara è questa??? Per non avere schianti dovevano andare tutti in parata come i primi, ma che gara è???E’ formula 1 questa???

  12. fwmatte

    27 Maggio 2013 at 12:45

    grosjean è garantito da total e renault, altrimenti era da tempo rimasto a piedi, era evidente che non andava riconfermato per il 2013. Non so quanto vale valsecchi, ma di sicuro fa meno danni di romain. La macchina va bene basta andare tranquilli e con un pit in meno sei sempre in zona punti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati