Gran Premio del Giappone, Anteprima Flash: Meteo e Orari Aggiornati

Gran Premio del Giappone, Anteprima Flash: Meteo e Orari Aggiornati

Orari Aggiornati con Differite:

Venerdì 25 Settembre

Libere 1: 3:00-4:30 (Sky Sport F1 HD) – 7:35 (Rai Sport 1)

Libere 2: 7:00-8:30 (Sky Sport F1 HD) – 11:35 (Rai Sport 1)

Sabato 26 Settembre

Libere 3: 5:00-6:00 (Sky Sport F1 HD) – 9:35 (Rai Sport 1)

Qualifiche: 8:00-9:00 (Sky Sport F1 HD) – 13.55 (Rai 2)

Domenica 27 Settembre

Gara: 7:00  ̶  53giri  ̶  307,471km (Sky Sport F1 HD) / 14:10 (Rai 1)

* tutti gli orari indicati si riferiscono all’Italia: tra Italia e Giappone ci sono 7 ore di differenza.

 

Meteo Aggiornato:

Venerdì: Temperature tra i 20°C e i 24°C. Cielo: Rovesci. Probabilità di precipitazioni o pioggia.

Sabato: Temperature tra i 19°C e i 27°C. Nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia molto bassa.

Domenica: Temperature tra i 16°C e i 26°C. Cielo: Prevalentemente sereno.

 

Quote per la Pole Position:

Hamilton Lewis 1.40

Rosberg Nico 4.33

Vettel Sebastian 8.00

Raikkonen Kimi 21.00

Bottas Valtteri 34.00

Massa Felipe 34.00

Ricciardo Daniel 51.00

Kvyat Daniil 81.00

 

Quote Per la Vittoria:

Hamilton Lewis 1.83

Vettel Sebastian 4.33

Rosberg Nico 4.50

Raikkonen Kimi 15.00

Ricciardo Daniel 26.00

Bottas Valtteri 34.00

Massa Felipe 41.00

Kvyat Daniil 51.00

Hülkenberg Nico 251.00

Pérez Mendoza Sergio 251.00

Grosjean Romain 501.00

Maldonado Pastor 501.00

Sainz Jr Carlos 501.00

Verstappen Max 501.00

Alonso Fernando 1001.00

Button Jenson 1001.00

Ericsson Marcus 2001.00

Nasr Felipe 2001.00

Altro 2001.00

 

Dichiarazioni del giovedì

Sebastian VETTEL (Ferrari): «Questo è un tracciato totalmente differente da quello di Singapore, ma spero di poter lavorare anche qui allo stesso modo. Ad ogni modo bisogna rimanere realistici, vedere le Mercedes in affanno è stato solo un caso, non me lo aspettavo. Se si ripresenterà tale occasione noi siamo lì per coglierla. Come ho detto prima la natura del tracciato è ben diversa da quello della scorsa settimana, per cui non ci rimane che attendere e vedere. Il meteo potrebbe portarci un sacco di sorprese. Adoro questo tracciato e spero di poter ripetere le prestazioni degli anni passati. A mio parere è il tracciato migliore del mondo e se si vuole vedere il limite della propria monoposto il primo settore è quello giusto per capire».

Valtteri BOTTAS (Williams): «È stato un buon weekend quello di Singapore, sapevamo che la nostra vettura avrebbe sofferto la tipologia del tracciato. È bello essere qui ora perché sappiamo di essere maggiormente competitivi e di poter ottenere ottimi risultati. Come ha detto Sebastian il tracciato è molto bello così come il calore dei tifosi. Abbiamo e stiamo svolgendo tuttora alcuni test in vista della stagione 2016 ma non abbiamo affatto impegnato tutte le nostre risorse lì, vogliamo finire nel miglior modo possibile questo campionato. Ci sono diversi punti in palio e non sarebbe male avvicinarsi un po’ di più a Ferrari».

Will STEVENS (Manor): «Credo che la stagione sia andata bene per me. Singapore non è stata una delle mie gare più facili ma bisogna avere anche momenti come questi per crescere. Adesso mi tuffo in una serie di tracciati che non ho mai provato in F1, a parte Abu Dhabi, per cui avrò molto da imparare. Suzuka è sempre stato un circuito che ho voluto provare, per cui guardo avanti speranzoso al weekend  che sta per cominciare. Questo è stato un anno difficile per il Team, con una vettura ed una PU vecchia di un anno, ma stiamo lavorando al 2016 per migliorare sotto diversi aspetti».

Max VERSTAPPEN (Toro Rosso): «Una gara divertente per me, quella dello scorso weekend. Una brutta partenza e poi la rimonta, riprendendo tutti quelli davanti a me. Decisamente una gara divertente dal mio punto di vista. Nulla è cambiato tra me e Carlos dopo il team radio. Ero più veloce di Pérez ed ho provato a superarlo, il gap era minimo mentre Carlos era dietro. Ne abbiamo parlato nei giorni scorsi e tutto si è chiarito, adesso siamo qui in Giappone, pronti ad una nuova sfida».

Nico HULKENBERG (Force India):«Ho rivisto il video dell’incidente e sì, avrei dovuto concedergli un po’ più di spazio sulla sinistra. La visibilità dopotutto è minore quando si è uno accanto all’altro ed io pensavo di essere in vantaggio. Col senno di poi avrei agito diversamente ma oramai è passato ed adesso guardiamo a questo weekend. Il fatto che Sergio abbia firmato anche lui il rinnovo ci da stabilità all’interno del Team. Insieme lavoriamo bene, crediamo nel Team e sappiamo che c’è ancora tanto da tirare fuori per migliorare ed andare avanti con Force India».

Jenson BUTTON (McLaren): «Non posso darvi informazioni riguardo al mio futuro, i miei rapporti col team però sono buoni e ci concentreremo su questo weekend. Per noi è importante perché è anche la gara di casa di Honda e speriamo di avere un bel weekend. Ovviamente il meteo mischierà le carte in tavola e saremo lì a prendere ogni buon risultato. Questo è un tracciato adatto alla F1, l’ho capito quando sono venuto qui per la prima volta nel 1994. Non è una curva a renderlo speciale ma il suo complesso, il modo in cui è stato strutturato».

 

Matteo Bramati, Andrea Villa

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | GP Giappone, Pirelli pronta alla sfida Suzuka

Le mescole nominate quest’anno sono più dure di uno step rispetto a medium, soft e supersoft dello scorso anno
Tutto pronto in casa Pirelli per il prossimo Gran Premio del Giappone, sedicesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula