GP Singapore: Hamilton vince dominando

GP Singapore: Hamilton vince dominando

Lewis Hamilton ha vinto con autorevolezza il Gran Premio di Singapore. Il campione del mondo della McLaren Mercedes ha preceduto Timo Glock (Toyota) e Fernando Alonso (Renault). Quarto posto per Sebastian Vettel (Red Bull), in lotta con l'inglese per la vittoria fino alla seconda sosta, quando ha superato il limite di velocita' in corsia box rimediando un drive through. Quinta e sesta posizione per le Brawn GP di Button, ad un passo dal titolo, e Barrichello. A punti anche Kovalainen (McLaren) e Kubica (BMW). Ritirato per problemi ai freni e fuori dalla lotta iridata Mark Webber. Ferrari in decima e 13ma posizione con Raikkonen e Fisichella.
Lewis Hamilton ha vinto con autorevolezza il Gran Premio di Singapore. Il campione del mondo della McLaren Mercedes ha preceduto Timo Glock (Toyota) e Fernando Alonso (Renault). Quarto posto per Sebastian Vettel (Red Bull), in lotta con l'inglese per la vittoria fino alla seconda sosta, quando ha superato il limite di velocità in corsia box rimediando un drive through. Quinta e sesta posizione per le Brawn GP di Button, ad un passo dal titolo, e Barrichello. A punti anche Kovalainen (McLaren) e Kubica (BMW). Ritirato per problemi ai freni e fuori dalla lotta iridata Mark Webber. Ferrari in decima e 13ma posizione con Raikkonen e Fisichella.

Al via Hamilton ha mantenuto il comando alla prima curva mentre Rosberg con la Williams ha superato Vettel in seconda posizione lasciando il tedesco in lotta con Alonso. Vettel ha avuto la meglio sul due volte campione del mondo nelle prime curve permettendo al suo compagno di squadra di attaccare il pilota della Renault in quarta posizione. L'australiano è riuscito a passare sfruttando la parte piu' esterna della pista alla curva 7 ma gli è poi stato ordinato di lasciar ripassare Alonso per rimediare alla scorrettezza e anche Glock che nel frattempo aveva superato lo spagnolo.

Glock e Alonso non sono riusciti a tenere il passo dei primi tre durante il primo stint. Rosberg non ha mai concesso piu' di tre secondi ad Hamilton mentre Vettel in quella fase si è mantenuto a 5 secondi dal leader.

Rosberg è apparso in lizza per la vittoria fino a quando è finito largo in uscita dalla corsia box dopo la prima sosta. La sua Williams ha oltrepassato la linea bianca e il cordolo sul lato destro ed è stato quindi penalizzato dai commissari.

La penalità è diventata ancor piu' seria a causa di una safety car entrata in pista poco dopo. Adrian Sutil si è girato con la sua Force India nel tentativo di superare la Toro Rosso di Jaime Alguersuari, ed è stato poi colpito da un incolpevole Heidfeld (BMW) mentre tentava un 360 gradi completo.

Con Rosberg fuori dai giochi alla testa della corsa, Vettel ha sfruttato lo stint centrale per avvicinarsi ad Hamilton dopo il periodo di safety car, portandosi a ridosso della McLaren fino alla sosta al 38mo giro quando sono svanite le sue chances di vittoria dopo aver superato il limite di velocità in corsia box e lanciando quindi Hamilton verso la sua seconda vittoria del 2009.

Glock ha preso un buon vantaggio su Alonso nella seconda metà della corsa, e con i problemi di Rosberg e Vettel, sono riusciti a salire sul podio.

A 15 giri dal termine Webber è andato a sbattere alla curva 1 per problemi ai freni. Subito gran parte dei piloti si è precipitata ai box per il pericolo di una nuova safety car, poi scongiurato. Tra questi anche Barrichello, che ha pero' pagato la sua eccessiva cautela subendo il ritorno di Button che con cinque giri in piu' con poco carburante è riuscito a stargli davanti e a rientrare proprio alle spalle di Vettel, quinto e riuscito a sua volta a recuperare e a ridurre i danni della penalità con ottimi giri con gomme morbide.

Gara da dimenticare per la Toro Rosso, con entrambi i piloti ritirati nello stesso giro per problemi meccanici. Ritiro anche per la Renault di Grosjean, dopo soli 4 giri per problemi ai freni.

Pos  Pilota        Team                       Tempo
 1.  Hamilton      McLaren-Mercedes      (B)  1h56:06.337
 2.  Glock         Toyota                (B)  +     9.634
 3.  Alonso        Renault               (B)  +    16.624
 4.  Vettel        Red Bull-Renault      (B)  +    20.261
 5.  Button        Brawn-Mercedes        (B)  +    30.015
 6.  Barrichello   Brawn-Mercedes        (B)  +    31.858
 7.  Kovalainen    McLaren-Mercedes      (B)  +    36.157
 8.  Kubica        BMW Sauber            (B)  +    55.054
 9.  Nakajima      Williams-Toyota       (B)  +    56.054
10.  Raikkonen     Ferrari               (B)  +    58.892
11.  Rosberg       Williams-Toyota       (B)  +    59.777
12.  Trulli        Toyota                (B)  +  1:13.009
13.  Fisichella    Ferrari               (B)  +  1:19.890
14.  Liuzzi        Force India-Mercedes  (B)  +  1:33.502

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati