GP Italia: Vettel vince a Monza davanti ad Alonso

Webber terzo, Massa quarto

GP Italia: Vettel vince a Monza davanti ad Alonso

Sebastian Vettel ha vinto il GP Italia di Formula 1 battendo a Monza la Ferrari di Fernando Alonso. Terzo posto per Mark Webber con l’altra Red Bull Racing. Quarto Felipe Massa con l’altra Rossa davanti a Nico Hulkenberg (Sauber), Nico Rosberg (Mercedes), Daniel Ricciardo (Toro Rosso), Romain Grosjean (Lotus), Lewis Hamilton (Mercedes) e Jenson Button (McLaren).

Cronaca
Al via Vettel non ha avuto uno spunto fantastico ed è arrivato al bloccaggio alla prima curva. Il tedesco, partito dalla pole, ha mantenuto il comando della gara davanti a Massa, partito ottimamente, e Webber. Raikkonen ha tamponato Perez costringendolo a tagliare la chicane. Il finlandese è stato costretto a rientrare ai box per sostituire l’ala anteriore.

Contatto anche tra Paul di Resta e Romain Grosjean, lo scozzese è stato costretto al ritiro.

La classifica al primo giro vedeva Vettel davanti a Massa, Webber, Alonso, Hulkenberg, Rosberg, Ricciardo, Perez, Vergne, Hamilton.

Al terzo giro Alonso ha superato Webber con una bella manovra all’esterno alla Variante della Roggia. All’ottavo giro Alonso ha superato facilmente Massa portandosi a 4″8 da Vettel mentre Button superava Hamilton in decima posizione.

Al 12mo giro Hamilton veniva richiamato ai box per una foratura lenta ma avendo problemi di radio non rientrava fino al 14mo giro, quando montava gomme medium dopo essere partito con le hard.

Al 15mo giro Vergne si è ritirato per un problema tecnico con un evidente fumata al posteriore.

Al 20mo giro Alonso è riuscito per la prima volta a guadagnare su Vettel limando 4 decimi e portandosi a 6″2 mentre Raikkonen, a colpi di giri veloci, risaliva in 15ma posizione.

Al 23mo giro Vettel è rientrato per la sua sosta per montare gomme hard lasciando il comando della gara ad Alonso. Poco dopo anche Webber, Massa, Hulkenberg completavano il pitstop.

Rientrato in pista Vettel ha fatto segnare subito il giro più veloce guadagnando secondi preziosi su Alonso che ha deciso di rientrare solo al 28mo giro. La strategia ha premiato la Red Bull che è tornata al comando con Vettel e ha ridotto il ritardo di Webber dallo spagnolo.

Al 29mo giro Hamilton ha superato Rosberg in settima posizione mentre Raikkonen, risalito in quinta posizione, rientrava ai box al 31mo giro tornando in pista in 14ma posizione. Al passaggio successivo Hamilton superava Hulkenberg alla Curva Grande salendo in quinta posizione.

La classifica vedeva Vettel davanti ad Alonso, Webber, Massa, Hamilton, Hulkenberg, Rosberg, Ricciardo, Button, Perez.

Il distacco tra Vettel e Alonso si stabilizzava sugli 11 secondi ma al 39mo giro Webber si è avvicinato molto allo spagnolo. Nello stesso passaggio Hamilton rientrava per la seconda sosta, montando ancora gomme medium.

Al 42mo giro la Red Bull ha chiesto a Webber di gestire con cautela il cambio alla Variante della Roggia.

Gli stessi problemi vengono accusati anche da Vettel al 44mo giro ma il tedesco gestisce bene il vantaggio di oltre dieci secondi.

Al 49mo giro Hamilton ha superato Raikkonen in 11ma posizione e poco dopo anche Perez in decima e Button in nona.
Al 52mo giro anche Raikkonen ha superato Perez. Vettel è quindi andato a vincere davanti ad Alonso, Webber e Massa.

F1 GP Italia (Monza) – Risultati gara e ordine di arrivo

Pos  Pilota         Team                       Tempo
 1.  Vettel         Red Bull-Renault           1h18m33.352
 2.  Alonso         Ferrari                    +       5.4
 3.  Webber         Red Bull-Renault           +       6.3
 4.  Massa          Ferrari                    +       9.3
 5.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari             +      10.3
 6.  Rosberg        Mercedes                   +      10.9
 7.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari         +      32.3
 8.  Grosjean       Lotus-Renault              +      33.1
 9.  Hamilton       Mercedes                   +      33.5
10.  Button         McLaren-Mercedes           +      38.3
11.  Raikkonen      Lotus-Renault              +      38.6
12.  Perez          McLaren-Mercedes           +      39.7
13.  Gutierrez      Sauber-Ferrari             +      40.8
14.  Maldonado      Williams-Renault           +      49.0
15.  Bottas         Williams-Renault           +      56.8
16.  Sutil          Force India-Mercedes       +     1 lap
17.  Perez          McLaren-Mercedes           +     1 lap
18.  van der Garde  Caterham-Renault           +     1 lap
19.  Bianchi        Marussia-Cosworth          +     1 lap
20.  Chilton        Marussia-Cosworth          +     1 lap

Giro più veloce: Hamilton, 1:25.849

Non classificati/Ritirati:

Piloti         Team                         al giro
Vergne         Toro Rosso-Ferrari           35
Di Resta       Force India-Mercedes         1


Classifiche Mondiali, dopo 12 gare:                

Piloti:                    Costruttori:             
 1.  Vettel        222        1.  Red Bull-Renault          352
 2.  Alonso        169        2.  Ferrari                   248
 3.  Hamilton      141        3.  Mercedes                  245
 4.  Raikkonen     134        4.  Lotus-Renault             191
 5.  Webber        130        5.  McLaren-Mercedes           66
 6.  Rosberg       104        6.  Force India-Mercedes       61
 7.  Massa          79        7.  Toro Rosso-Ferrari         31
 8.  Grosjean       57        8.  Sauber-Ferrari             17
 9.  Button         48        9.  Williams-Renault            1
10.  Di Resta       36       
11.  Sutil          25       
12.  Perez          18       
13.  Ricciardo      18       
14.  Hulkenberg     17       
15.  Vergne         13       
16.  Maldonado       1       

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

68 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati