Formula 1 | Zlobin: “Kvyat in Ferrari? Metà del paddock sogna un incarico simile”

L'ex test driver della Minardi difende il connazionale dallo scetticismo scaturito dalla sua decisione di "scendere" di ruolo

Formula 1 | Zlobin: “Kvyat in Ferrari? Metà del paddock sogna un incarico simile”

Sergey Zlobin, ex collaudatore della Minardi, non vede il passaggio di Daniil Kvyat in Ferrari come un passo indietro nella sua carriera. Il 23enne russo, silurato dalla Toro Rosso prima del termine del Mondiale 2017, è stato recentemente annunciato dalla scuderia di Maranello come nuovo collaudatore: lavorerà sullo sviluppo della vettura del 2018 e difficilmente lo vedremo scendere in pista. “Kvyat ha accettato un buon lavoro, altamente retribuito” – ha osservato Zlobin a Sportbox. “Si vedrà meno in TV, ma diventerà membro di un team d’élite e, se uno dei piloti della Ferrari avesse dei problemi, avrebbe anche la possibilità di scendere in pista. Direi che metà del paddock sogna un lavoro simile.

Kvyat, in ogni caso, si era ritrovato a corto di opzioni in Formula 1: le ultime possibilità di un ritorno nel Circus da pilota titolare erano relegate nella Williams, che ha poi deciso di virare su Sirotkin, il cui ingaggio è stato ufficializzato nei giorni scorsi.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati