Formula 1 | Zhou in Alfa Romeo completa lo schieramento per la stagione 2022

Mercedes scommette su Russell, cambiano Alfa Romeo e Williams. Red Bull e Ferrari puntano sulla continuità

Completato lo schieramento di partenza del prossimo mondiale 2021 di F1
Formula 1 | Zhou in Alfa Romeo completa lo schieramento per la stagione 2022

Con l’ufficialità di Guanyu Zhou in Alfa Romeo al posto di Antonio Giovinazzi, diretto in Formula E con Dragon Penske, si è completato ufficialmente lo schieramento di partenza che vedremo dal GP del Bahrain, oltre che nei test pre-season, in programma il prossimo marzo. Dopo le tante chiacchiere degli ultimi mesi, riguardanti soprattutto i team di media e bassa classifica, ogni squadra ha ufficializzato il proprio schieramento per il prossimo anno, con piacevoli conferme, scontate promozioni, deludenti addi e sorprendenti ritorni.

Partendo dalle zone di vertice, Red Bull e Ferrari hanno scelto di ribadire la propria fiducia nella line-up di quest’anno: la Rossa scommetterà ancora sulla “freschezza” di Charles Leclerc e sulla concretezza di Carlos Sainz, mentre il team austriaco punterà sull’esperienza di “Checo” Perez e sul, chissà, nuovo campione del mondo Max Verstappen. Stesso discorso per McLaren e Alpine, visto che la prima proseguirà con la rodata coppia Daniel Ricciardo-Lando Norris, mentre la seconda punterà sul talento di Fernando Alonso e la voglia di riscatto da parte di Esteban Ocon, autore di una grande prima parte di stagione ma poi caduto in “sordina” dopo la vittoria, clamorosa, conquista in Ungheria. Hanno puntato sulla strada della continuità anche Aston Martin (Sebastian Vettel-Lance Stroll), Haas (Mick Schumacher-Nikita Mazepin) e AlphaTauri (Pierre Gasly – Yuki Tsunoda).

Per quanto riguarda le novità, invece, spicca la presenza di George Russell all’interno della Mercedes, con l’inglese che affiancherà il sette volte iridato Lewis Hamilton e avrà finalmente la possibilità di battagliare con un pacchetto da “mondiale”. A lasciargli spazio all’interno del team Campione del Mondo sarà Valtteri Bottas, diretto in Alfa Romeo al posto di Kimi Raikkonen (ritiro).

Infine, per la Williams, Jost Capito ha scelto di puntare sul talento di Alex Albon per far fronte alla “pesante” assenza di Russell. Il thailandese, dopo l’esperienza in Red Bull e l’anno positivo nel DTM, scenderà in pista con l’obiettivo di far ricredere Marko&Company. Al suo fianco Nicholas Latifi.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati