Formula 1 | Renault, Ricciardo fa mea culpa: “In Australia senza una preparazione adeguata”

"Ho cercato di accontentare le richieste di tutti, ma così facendo ho sacrificato me stesso", ha dichiarato l'australiano

L'ex Red Bull ha chiuso il Gran Premio di Melbourne con un ritiro e con una prestazione in qualifica non all'altezza dei suoi standard
Formula 1 | Renault, Ricciardo fa mea culpa: “In Australia senza una preparazione adeguata”

Intervistato dalla stampa al termine del Gran Premio di domenica scorsa, Daniel Ricciardo ha spiegato sommariamente cosa non ha funzionato durante il primo weeek-end della stagione in Australia, sottolineando come la grandissima attenzione mediatica derivante dal suo esordio in Renault non gli abbia permesso di prepararsi al meglio durante le varie sessioni.

L’ex Red Bull ha infatti cercato di accontentare le richieste di tutti, team compreso, ma così facendo ha perso il riposo e la giusta concentrazione da applicare alla guida. Un errore da matita rossa, ma che l’australiano quasi certamente non ripeterà in Bahrain tra due settimane.

“E’ stata una settimana abbastanza lunga”, ha dichiarato Daniel Ricciardo al termine del Gran Premio d’Australia di questa domenica. “Non ho avuto molte possibilità per riposare, visto che ho cercato di accontentare le richieste di tutti. Questo, purtroppo, mi ha portato a sacrificare me stesso. Il prossimo anno sarà sicuramente diverso”.

Sulla preparazione per il prossimo GP del Bahrain ha aggiunto: “Sarà completamente diversa e la vivrò come più una settimana di vacanza. Voglio prepararmi nella maniera adeguata, visto che in Australia non sono riusciti in questo obiettivo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. frency

    20 marzo 2019 at 17:47

    Vai vai vai! Ricci ti aspettiamo…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati