FIA WEC | Ferrari in LMh, le dichiarazioni dei protagonisti

Ferrari nella categoria LMh a partire dalla stagione 2023

Ferrari gareggerà con le Hypercar
FIA WEC | Ferrari in LMh, le dichiarazioni dei protagonisti

Vi riportiamo le dichiarazioni più importanti sulla clamorosa entrata in scena della Ferrari nella categoria LMh del FIA World Endurance Championship.

A partire dalla stagione 2023, la Scuderia di Maranello gareggerà nella categoria “regina” del mondo endurance, confrontandosi con alcuni dei marchi più famosi sul palcoscenico mondiale.

Un’opportunità importata, sognata per anni da parte dei tifosi, che permetterà alla Rossa di “ampliare” i propri orizzonti nel campo del motorsport.

John Elkann, Presidente di Ferrari: “In oltre 70 anni di competizioni abbiamo portato le nostre vetture a ruote coperte a trionfare sulle piste di tutto il mondo, sperimentando soluzioni tecnologiche d’avanguardia: innovazioni che nascono dai circuiti e rendono straordinaria ogni auto stradale prodotta a Maranello. Con il nuovo programma Le Mans Hypercar, Ferrari rilancia il suo impegno sportivo e conferma la volontà di essere protagonista nei campionati di eccellenza del motorsport mondiale”.

Antonello Coletta, capo di Ferrari Attività Sportive GT: “L’annuncio odierno conferma l’impegno di Ferrari nel mondo dell’endurance e giunge a completamento di un percorso iniziato nel 2006, quando siamo tornati ad impegnarci in questa attività che poi ci ha portato a creare Competizioni GT. Da quel momento siamo stati in grado di riportare al successo le vetture del Cavallino Rampante in questo tipo di gare, come testimoniano i titoli mondiali e le vittorie alla 24 Ore di Le Mans. Crediamo fermamente nell’endurance e poter annunciare il ritorno nella top class del FIA WEC, un campionato che vede Ferrari tra le fondatrici insieme a FIA e a ACO, ci ripaga degli sforzi e del duro lavoro portato avanti in questi anni. C’è grande entusiasmo e voglia di affrontare questa nuova sfida, impegnativa ma al tempo stesso stimolante”.

Jean Todt, Presidente FIA: “L’annuncio dell’impegno di Ferrari nel FIA World Endurance Championship con una Le Mans Hypercar dal 2023 rappresenta una notizia importante per FIA, ACO e per il mondo del motorsport in generale. Credo nel concept delle Hypercars che partecipano nel FIA WEC e alle 24 Ore di Le Mans. Sono impaziente di vedere questo marchio leggendario impegnato in questo ambizioso progetto”.

Pierre Fillon, Presidente dell’Automobile Club de l’Ouest: “Oggi è un grande giorno per l’endurance: Ferrari ritorna a lottare per la classifica assoluta alla 24 Ore di Le Mans e al FIA World Endurance Championship. Il parco partecipanti dell’Hypercar promette battaglie epiche. Oltre a Ferrari, nel 2023, molti costruttori che hanno già annunciato la partecipazione daranno il massimo per vincere la gara nel suo centesimo anno. Questa è una notizia eccellente per una disciplina basata su che ci permetteranno di costruire un futuro brillante”.

Richard Mille, Presidente della FIA Endurance Commission: “Abbiamo corso molti rischi nel proporre e sviluppare il concept delle Le Mans Hypercar, abbiamo fatto un grande lavoro nel definire i regolamenti che catturassero esattamente lo spirito di quello che avevamo in mente per le LMH, al fine di permettere varie filosofie in termini di approccio e di estetica delle vetture. Oggi possiamo essere soddisfatti dei risultati raggiunti, con Ferrari che si unisce ad altri brand famosi. Ferrari vanta un lungo e prestigioso palmares nelle competizioni, con i successi recenti dei titoli mondiali costruttori nel FIA WEC, ma anche con le numerose vittorie alla 24 Ore di Le Mans. Sebbene ci sia ancora molto lavoro da fare, stiamo già assistendo ad un momento storico e in pochi anni la griglia di partenza del FIA WEC sarà la più competitiva di sempre”.

Frédéric Lequien, CEO del FIA WEC: “La news che Ferrari sarà al via nella nuova categoria Hypercar è semplicemente fantastico. Ferrari andrà ad aggiungersi ad almeno altri cinque costruttori per competere nella top class dal 2023 e questo crea lo scenario perfetto per un periodo indimenticabile nella storia dell’endurance. Siamo entusiasti che i nostri nuovi regolamenti abbiano attratto brand automobilistici così importanti. Ferrari è un marchio prestigioso che è un sinonimo di Hypercar, pertanto non ho dubbi che saranno estremamente competitivi in pista. Siamo onorati di dare il benvenuto a Ferrari nella top class dell’endurance”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati