Ferrari F2012: la scheda tecnica

La scheda tecnica della Ferrari F2012 presentata a Maranello. Dati e caratteristiche di autotelaio, motore e freni.

Autotelaio

— In materiale composito a nido d’ape con fibra di carbonio

— Cambio longitudinale Ferrari

— Differenziale autobloccante

— Comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce

— Numero di marce: 7 +Rm

— Freni a disco autoventilanti in carbonio Brembo

— Sospensioni indipendenti a tirante e molla di torsione anteriore/posteriore

— Peso con acqua, olio e pilota: 640 kg

— Ruote OZ (anteriori e posteriori): 13”

Motore

— Tipo: 056

— Numero cilindri: 8

— Blocco cilindri in alluminio; fusione in sabbia V 90°

— Numero di valvole: 32

— Distribuzione pneumatica

— Cilindrata totale: 2398 cm3

— Alesaggio e pistoni: 98 mm

— Peso > 95 kg

— Iniezione e accensione elettronica

— Benzina: Shell V-Power

— Lubrificante: Shell Helix Ultra

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

56 commenti
  1. Slim K.

    3 Febbraio 2012 at 13:25

    per fortuna è andato via pat fry dalla mclaren…fino ad ora è l’unica vettura degna di nota (a livello estetico almeno)
    scommetto che neanche la redbull e la mercedes avranno un muso tanto brutto con la gobba, avranno linee più sinuose e saranno molto più veloci e competitive!…

    • Denis

      3 Febbraio 2012 at 14:30

      se mi dici che la mclaren 2012 è + armonioso esteticamente sono d’accordo con te.
      ma dire che è la sola degna di nota qui sbagli di grosso visto le novità ecclatanti che si possono vedere in questa ferrari 2012.

      • Slim K.

        3 Febbraio 2012 at 20:50

        si intendevo armoniosa…sai visti gl’ultimi anni prima di giudicare dal punto di vista tecnico la loro reale forza aspetto le prime gare, perchè a parole descrizioni e dichiarazioni mi sembrano tutte forti, anche la force india… 🙂

  2. Slim K.

    3 Febbraio 2012 at 13:30

    ma questa è la riproduzione della ferrari lego…hahahahahaha…il muratore del mio paese la faceva meno squadrata con la cazzuola…hihihihihihi…..avevo letto che anche le gomme erano quadrate …heheheheh….bhe ma tanto a farla volare ci penserà il divino ALONSO…il mago…colui che farebbe vincere anche la 500 che usa per fare la spesa e per andare al parco…huhuhuhuhu

  3. tommaso

    3 Febbraio 2012 at 13:31

    Più che altro non si capisce dov’è l’attacco per la mietitrebbia! Decisamente più aerodinamico il Grand Cherokee che hanno regalato ai due…PS: all’Ingegniere di turno, ricordo che il carico aerodinamico in F1 è generato principalmente dai piani alari, non certo da quel “muretto”, queste vetture devono pur avanzare un fluido (l’aria), e dunque la “scorrevolezza” delle linee credo conti ancora…almeno credo! Si vedrà nei test: certo, se è pur vero che la volevano brutta ma vincente, il primo obiettivo del 2012 è raggiunto: è orrenda! Vedremo il secondo…

    • Antonio

      3 Febbraio 2012 at 13:40

      Io non capisco che funzione aerodinamica possa avere questo scalino. Alla McLaren non ci hanno pensato su troppo a coprirla!

      • Denis

        3 Febbraio 2012 at 14:35

        semplice. la Ferrari ha fatto di tutto per avere il retrotreno + alto possibile.
        quello della mclaren è un pochino + basso.
        quindi dovendo esserci per regolamento un muso basso..si è “formato” lo scalino.

  4. claudia

    3 Febbraio 2012 at 14:08

    Scusate,ma la nuova Ferrari e’ veramente orribile,per lo meno dal davanti.Questo ovviamente e’ la mia opinione.Comunque l’importante che sia veloce e vincente.

  5. Denis

    3 Febbraio 2012 at 14:37

    e comunque per tutti quelli che criticano o comunque vogliono sapere + dettagli tecnici ecco qua: http://www.youtube.com/watch?v=75zgw_hTBXI&context=C317bb58ADOEgsToPDskJfuNWDa7Ngv1OYqlr5L6N8

  6. Delean

    3 Febbraio 2012 at 17:38

    Lo so… quello che conta è che sia veloce ma che diamina, dà fastidio alla vista. Anche l’occhio vuole la sua parte se ti chiama Ferrari. Credo che non potrei mai tifare per una macchina così brutta (ma non è una critica a chi lo fa… anzi), se mettevano il motore Ferrari in una Multipla era la stessa cosa

  7. geco

    3 Febbraio 2012 at 19:28

    STUPENDA

  8. strige

    3 Febbraio 2012 at 19:30

    tolto il brufolo sul muso, a me piace parecchio come vettura. ha un che di diverso rispetto alla vettura dell’anno scorso.

    P.S. per me quest’anno è l’anno buono ferrari…

  9. Leonardo

    4 Febbraio 2012 at 11:17

    Innanzitutto trovo inappropriato il tuo “concetti ampiamente conosciuti quelli espressi da te”…cos’è,ho pizzicato la tua intelligenza e devi dimostrare che ciò che ho detto non ti impressiona mica?
    Io ho soltanto spiegato a serena che l’aerodinamica non deve essere vista soltanto un funzione della penetrazione aerodinamica ma che spesso e volentieri,si fa in modo di aumentare volutamente la resistenza.Quindi il mio discorso è correttissimo.

    Volevo invitare,caro racinglife,quelli come te a non dare giudizi dalle foto,perchè è veramente insensato.Capisco che ormai questa “aerodinamica da bar” che si trova su internet e TV fa sentire tutti scenziati..ma è scorretto nei confronti delle persone che vogliono semplicemente capire (perchè le si confonde) esprimere opinioni di una tale pesantezza (“il gradino fa aumentare la dragforce”).Facciamo parlare soltanto chi di aerodinamica ne capisce, studiandola.Andiamo tutti in galleria prima, o sennò chiamamo il direttore tecnico ferrari e gli diciamo che ha sblagliato tutto 🙂

  10. franco oliva

    4 Febbraio 2012 at 15:04

    non è cosi frutta come la definiscono …..
    spero che tutto funziona bene …..
    dai tecnici hai dirigenti …..

  11. franco oliva

    4 Febbraio 2012 at 15:10

    non è cosi brutta come la definiscono …..
    spero che tutto funziona bene …..
    dai tecnici hai dirigenti …..

  12. ant zan oderzo

    5 Febbraio 2012 at 21:40

    tombasiz fa come tombalberto aha aha

  13. MarcoS

    5 Febbraio 2012 at 22:10

    Le Ferrari 2012 ha un solo “difetto”…il muso orribile! Per il resto è proprio bella. Ma chissenefrega delle bellezza: basta che sia vincente!
    Forza Nando!

    A quelli che criticano la monoposto senza neanche aver visto il primo GP posso solo dire una cosa…siete tifosi (probabilmente RED BULListi) frustrati…un vero Ferrarista non direbbe mai tante scemente tutte assieme!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati