F1 | Villeneuve su Hamilton-Russell: “In Mercedes abbiamo assistito all’ultimo cambio guardia”

"La fortuna di Lewis sembra essere esaurita, vedremo se ha ancora l'energia per lottare", ha detto il campione del mondo 1997

F1 | Villeneuve su Hamilton-Russell: “In Mercedes abbiamo assistito all’ultimo cambio guardia”

L’inizio in salita della nuova stagione da parte della Mercedes si sta riflettendo anche su Lewis Hamilton, con il sette volte campione del mondo apparsa in difficoltà alla guida della W13 rispetto al più giovane compagno di squadra George Russell. Quest’ultimo infatti, nonostante la monoposto tedesca abbia manifestato non poche lacune tecniche, è comunque riuscito ad ottenere risultati migliori rispetto al più blasonato connazionale.

Sulla coppia Mercedes si è espresso Jacques Villeneuve, con l’ex pilota della Williams che crede ad un passaggio di consegne tra i due dopo il risultato maturato a Miami. Per l’iridato 1997 Russell può aver realmente scalvato Hamilton nelle gerarchie interne al team.

“Penso che abbiamo assistito all’ultimo cambio guardia alla Mercedes. Russell cavalca l’onda, Hamilton cerca di non affogare – ha scritto Villeneuve nella sua analisi su  Formule1.nl  –  Dopo molti anni di vittorie senza rivali, è difficile svegliarsi e rendersi conto che non è così semplice. Deve guidare come ha fatto nei suoi primi due anni in Formula 1, cosa che Russell sta facendo ora. Nella gara di Miami, Russell ha preso la decisione: lasciatemi fuori forse ci sarà una Safety Car e ha dato i suoi frutti. La fortuna di Lewis in campionato sembra essere esaurita, non ha la spinta e non sta andando dalla sua parte. Sarà una lotta dura ma Lewis è un pilota e un campione. Sa cosa bisogna fare e vedremo se ha ancora la spinta e l’energia per farlo”.

Villeneuve, continuando a parlare di Hamilton, ha poi aggiunto: “Penso che perdere il titolo l’anno scorso sia stato un pesante fardello che si è portato dietro tutto l’inverno. Era amareggiato e si è sentito derubato. Dal modo in cui Max sta guidando, non ha rubato il titolo. Merita di essere campione”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati