F1 | Vettel: “Resto in Ferrari, ho un contratto per il 2020”

"Non è un periodo semplice. Il mio traguardo è vincere il Mondiale con la Ferrari", ha detto il tedesco al Corriere della Sera

F1 | Vettel: “Resto in Ferrari, ho un contratto per il 2020”

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Sebastian Vettel ha discusso del suo passato, presente e futuro in Ferrari. Il presente si chiama Singapore, dove Seb è chiamato al pronto riscatto dopo il difficile Gran Premio d’Italia condizionato dal testacoda all’Ascari che ha pregiudicato la sua gara.

Periodo difficile? Non semplice ma neanche così disastroso, vedo troppi pessimisti in giro – ha sottolineato Seb -. A Monza ho sbagliato e sono il primo ad averlo ammesso. Gli errori capitano, non sto vivendo una stagione facile ma non la considero la peggiore. Penso dove ho sbagliato e a che cosa potrei migliorare”.

Non è mancata la domanda sul mancato gioco di scie nel sabato di Monza che ha penalizzato proprio Vettel: “Non svelo in pubblico quello che ci siamo detti, andiamo avanti. Ma abbiamo parlato”.

Un altro argomento che tiene banco è proprio il futuro di Vettel, sul quale il diretto interessato ha fatto ancora una volta chiarezza dopo le speculazioni delle scorse settimane: “Hanno trasformato una mia battuta in un romanzo (“Le regole 2021? Se dovessero cambiare in modo insensato potrei mollare”, ndr). Ho un contratto per il 2020. Non c’è neanche bisogno di parlarne. Non vedo motivi per lasciare. Non ho raggiunto il mio traguardo: vincere il Mondiale con la Ferrari”.

Analizzando le due precedenti stagioni ha detto: “Nel 2017 e 2018 ho chiuso secondo ma lontano. Troppo per dire che era possibile lottare fino alla fine. Specialmente nella seconda metà della stagione siamo calati. La Ferrari più competitiva che ho guidato? La SF70-H del 2017. Andava molto forte ovunque, soprattutto sulle piste dove serviva più carico. Con un po’ di cavalli in più avremmo potuto fare la differenza”.

Parlando invece della mancanza di competitività della SF90, che aveva destato buoni riscontri nei test invernali del Montmeló: “Ce ne siamo accorti dopo 3-4 gare, abbiamo reagito ma c’è ancora tanto lavoro per colmare il gap”.

Piero Ladisa


F1 | Vettel: “Resto in Ferrari, ho un contratto per il 2020”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

4 commenti
  1. idrija

    20 settembre 2019 at 17:05

    Senza massici investimenti non e possibile colmare il gap….mai!!!!

  2. Victor61

    20 settembre 2019 at 18:31

    Le sue possibilità di vincere il mondiale con laFerrari le ha avute nel 2017 e nel 2018 e le ha bruciate…vedremo ma la vedo molto dura

  3. calimero

    20 settembre 2019 at 20:11

    40 milioni a questo punto della carriera di Vettel col piffero che trova un altro team disposto a darglieli. Oramai le occasioni di mondiali alla rossa le ha finite; avrà capito che dal prossimo anno non si punterà più su di lui.
    Niente di più comodo che vivacchiare un’altra stagione con un ricco contratto e ritirarsi. Mi sorprenderebbe decisamente di più se decidesse di accasarsi altrove e rimetterci parecchi soldi (oltre al rischio di venire bastonato dal nuovo compagno di squadra, magari Verstappen).

  4. max02

    20 settembre 2019 at 20:36

    Almeno in ferrari sono sicuri che non disturba leclerc

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati