F1 | Calendario 2021, non ci sarà il GP del Vietnam

Al posto della gara di Hanoi dovrebbe subentrare una tra Imola, Istanbul o Portimão

F1 | Calendario 2021, non ci sarà il GP del Vietnam

Nelle prossime ore verrà ratificata la bozza ufficiale per quel che riguarda il Mondiale 2021 di Formula Uno. Tra le varie indiscrezioni che si sono succedute pare oramai scontata l’assenza in calendario del Gran Premio del Vietnam, dovuta a problemi politici, che già quest’anno ha dovuto alzare bandiera bianca – insieme ad altri appuntamenti – a causa della pandemia.

Lo slot lasciato libero dalla gara di Hanoi, prevista per il prossimo 25 aprile, dovrebbe essere sostituito da Imola, Istanbul o Portimão. Confermato il GP dell’Olanda a Zandvoort che, come il Vietnam, avrebbe dovuto essere presente già quest’anno.

La stagione, al netto di nuovi stravolgimenti dovuti al Covid-19 come avvenuto in questo 2020, dovrebbe iniziare il 21 marzo in Australia sul tracciato cittadino dell’Albert Park di Melbourne. L’epilogo come sempre ad Abu Dhabi, allo Yas Marina Circuit, il 5 dicembre. La new entry Jeddah, sede del Gran Premio dell’Arabia Saudita, si svolgerà il 28 dicembre.

Presente il GP del Brasile a Interlagos anche se il contratto che lega la pista paulista al Circus è scaduto quest’anno, nonostante l’accordo sottoscritto per ospitare l’evento brasiliano sulla nuova pista di Rio. Però la fumata bianca tarda ad arrivare, manca infatti l’ok da parte del governo, in quanto la costruzione di questo nuovo tracciato prevede l’abbattimento di migliaia di alberi.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati