F1 | Toro Rosso, Tost sul fallimento di Gasly di Red Bull: “Non era a suo agio in vettura”

"Purtroppo in un mondo come la Formula 1 serve la mente d'acciaio", ha proseguito

Tost ha ritrovato Gasly dopo la collaborazione del 2018
F1 | Toro Rosso, Tost sul fallimento di Gasly di Red Bull: “Non era a suo agio in vettura”

Intervistato dalla rivista Auto Hebdo, Franz Tost ha parlato del fallimento di Pierre Gasly in Red Bull, sottolineando come il francese non sia riuscito a creare il giusto feeling con la RB15. Nonostante l’impegno messo in campo dalla squadra, infatti, il francese non è mai riuscito a sfruttare al massimo il potenziale della vettura firmata da Adrian Newey, aspetto che ha penalizzato e non poco le sue performance in pista.

Uno scoglio insuperabile, soprattutto dalla metà stagione in poi, che l’ha portato alla retrocessione in Toro Rosso. Alex Albon, ricordiamo, ha preso il suo posto in Red Bull a partire dal Gran Premio del Belgio e probabilmente conserverà quel sedile anche nel 2020.

em>”E’ difficile dire cosa non è andato, visto che non ero in squadra”, ha affermato Franz Tost. “Probabilmente non era a proprio agio con il comportamento della macchina e gli incidenti avvenuti durante i test hanno danneggiato la sua sicurezza. Purtroppo in un mondo come la Formula 1 serve la mente d’acciaio, soprattutto se condividi il box con Max Verstappen”.

F1 | Toro Rosso, Tost sul fallimento di Gasly di Red Bull: “Non era a suo agio in vettura”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Red Bull, Albon confermato per il 2020

Il pilota thailandese farà coppia con Verstappen anche nella prossima stagione
La Red Bull, nella settimana che porta al Gran Premio del Brasile, ha ufficializzato la conferma di Alexander Albon per la