F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Non ce l’ho con Daniel, ha riconosciuto il suo errore”

Albon: "Mi sono fermato troppo tardi ai box"

F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Non ce l’ho con Daniel, ha riconosciuto il suo errore”

Giornata negativa per la Toro Rosso, che a Baku non ha collezionato nemmeno un punto nonostante la grande qualifica di ieri di Kvyat. Il russo si è ritirato per uno stranissimo incidente con Ricciardo, che in retromarcia dopo un lungo lo ha preso in pieno, mentre l’anglo/thai ha toccato il muro alla partenza e non è riuscito a far funzionare al meglio la strategia, ritardando troppo la sosta ai box.

“Finire appena fuori dalla zona punti non era proprio quello che volevo – ha detto Albon. Ho fatto una buona partenza, ma mi hanno stretto e ho anche toccato il muro all’uscita di curva 1, quindi nelle successive due curve sono stato un po’ più cauto. Il nostro passo è stato discreto, ma penso che siamo rimasti fuori troppo a lungo e abbiamo perso un po’ di tempo. Dopo la sosta ai box siamo scivolati indietro e il problema è che a centro gruppo siamo tutti molto vicini e serve un passo migliore per recuperare terreno. Alla fine, sono riuscito a fare qualche sorpasso e mi sono anche divertito, questa è la cosa principale”.

“Non è stata una delle nostre migliori giornate e abbiamo dovuto far rientrare la vettura per colpe non nostre, ma sono cose che succedono nelle corse – ha ammesso Albon. Non ho alcun risentimento nei confronti di Daniel: ha riconosciuto il suo errore e adesso voltiamo pagina. Naturalmente sono un po’ deluso, perché oggi potevamo fare dei punti, ma ormai è andata così. Ieri la nostra vettura è stata eccezionale in qualifica, ma oggi abbiamo faticato con la gestione delle gomme. Dunque cercheremo di capire il motivo e poi ci concentreremo sulla prossima gara. Abbiamo un pacchetto competitivo e sono sicuro che arriverà il nostro momento”.

F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Non ce l’ho con Daniel, ha riconosciuto il suo errore”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati