F1 | Toro Rosso, Gasly: “Fatto il massimo in una giornata difficile”

Hartley: "Non è l'inizio che speravo"

F1 | Toro Rosso, Gasly: “Fatto il massimo in una giornata difficile”

Sessioni ricche di difficoltà per la Scuderia Toro Rosso sul tracciato di Interlagos. Nonostante le ventotto candeline spente nella giornata di oggi, Brendon Hartley ha completato pochissime tornate a bordo della STR12, questo per la rottura del motore accusata nel corso della FP1. Stop preventivato invece per Pierre Gasly, bloccato ai box da un cambio unità già programmato dopo il Gran Premio del Messico.

Ecco le parole di Pierre Gasly: “Un buon pomeriggio dopo un inizio di giornata davvero difficile. Ovviamente, il problema al motore in mattinata non è stato l’ideale: io ho fatto un solo giro, mentre Brendon non ne ha potuti fare affatto. Così, io non ho potuto imparare molto del tracciato e altrettanto è mancato al team riguardo la macchina e l’assetto. Nelle FP2 sono riuscito a fare molti giri ed è stato positivo: dei run brevi sulle gomme Soft e Supersoft e poi dei long run nella seconda parte della sessione, credo sia andata bene. Finalmente potremo comprendere il potenziale della vettura e lavorare per le qualifiche di domani e la gara di domenica. Abbiamo molte cose da analizzare stasera per poter migliorare domani”.

Qui le dichiarazioni di Brendon Hartley: “Un inizio di giornata, e di weekend, molto difficile… Abbiamo saltato le FP1 a causa di un problema al motore. Nelle FP2 di questo pomeriggio mi sono serviti alcuni giri per riabituarmi a queste velocità dopo aver guidato ogni volta una macchina diversa per alcuni fine settimana di fila! Nella parte finale delle prove siamo riusciti a completare molti giri: ne ho fatti più di tutti gli altri in questa sessione e abbiamo fatto qualche buon passo in avanti. Adesso abbiamo ancora un po’ di tempo per trovare la performance in vista di domani ed è proprio quello su cui lavoreremo stasera”.

Roberto Valenti

F1 | Toro Rosso, Gasly: “Fatto il massimo in una giornata difficile”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati