F1 | Ricciardo: “Rinnovo contratto? E’ ancora presto”

"Voglio aspettare la seconda parte della stagione"

F1 | Ricciardo: “Rinnovo contratto? E’ ancora presto”

Daniel Ricciardo ha ammesso di non essere ancora pronto a firmare l’estensione del contratto con la Renault. L’australiano infatti, se da un lato ha negato le voci di un possibile ingaggio alla Ferrari (in caso di ritiro di Sebastian Vettel), dall’altro ha espresso preoccupazione in merito ai pochi progressi fatti dalla scuderia francese.

“In questo momento della mia carriera, la parola chiave è ‘pazienza’, nel complesso le cose sembrano andare bene anche se è stato un anno difficile ma ho accettato la sfida perché avevo bisogno di qualcosa di nuovo”, ha dichiarato l’australiano a “Il Corriere della Sera”.

“E’ un cambiamento che mi permette di migliorare come pilota e come persona. Non mi sono fatto illusioni, non si vince dal giorno alla notte, volevo uscire dalla zona comfort, anche se sapevo che stavo correndo un rischio. Quello che è stato subito certo, è che non avrei lottato per il mondiale, al massimo per il podio”. 

Al momento della sua decisione di lasciare la Red Bull, tutto girava attorno a Max Verstappen e Ricciardo ha aggiunto di avere qualcosa in comune con Sebastian Vettel:

“Forse è simile a come mi sentivo io un anno fa, deluso e vulnerabile”. 

Tuttavia, nonostante il clima nella scuderia francese sia ottimo, il 30 enne non si sente ancora pronto a prolungare il contratto:

“Al momento la risposta è no ma non perché non mi fido della Renault. Voglio aspettare la seconda parte della stagione. Mi aspetto dei segni, vorrei che potessimo lottare con la McLaren per il quarto posto”. 

 

F1 | Ricciardo: “Rinnovo contratto? E’ ancora presto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati