F1 | Renault, gara finita per Ocon dopo la prima bandiera rossa

Il francese fermato dal surriscaldamento eccessivo dei freni posteriori: "Avevamo il giusto ritmo per andare a punti"

F1 | Renault, gara finita per Ocon dopo la prima bandiera rossa

Giornata sfortunata per Esteban Ocon, che al Mugello è stato costretto al ritiro durante la prima bandiera rossa per l’eccessivo surriscaldamento dei freni posteriori. Durante la Safety Car dopo l’incidente, Russell aveva segnalato tramite un team radio delle fiamme fuoriuscire dal retrotreno della Renault del francese, e una volta fermatosi ai box dopo il crash nel rettilineo di partenza non è più ripartito: macchina sui cavalletti e gara finita mentre si trovava in decima posizione, peccato.

“Abbiamo un problema di surriscaldamento dei freni, per questo ci siamo ritirati – ha ammesso mestamente Ocon. I freni posteriori sono andati in fiamme durante il regime di Safety Car, e questo ha causato dei danni alla parte posteriore della vettura e non siamo riusciti a rimetterla a posto durante la bandiera rossa. Eravamo in una buona posizione in partenza: Carlos e io abbiamo perso un paio di posizioni nel caos iniziale. So che avevamo il ritmo giusto per conquistare un po’ di punti, ed è sembrata anche una gara interessante alla quale partecipare visto tutto quello che è successo. Quest’anno stanno accadendo cose pazze, il che è interessante perché ti permette di fare grandi risultati”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati