F1 | Red Bull, Verstappen: “Dispiace ma era giusto fermarsi”

L'olandese commenta su Twitter la decisione di rimandare l'inizio della stagione causa emergenza coronavirus

F1 | Red Bull, Verstappen: “Dispiace ma era giusto fermarsi”

Anche la Formula 1, come molti altri eventi sportivi, decide responsabilmente di rimandare l’inizio della stagione a causa della situazione legata all’emergenza coronavirus. “La sicurezza prima di tutto”, è il messaggio che in queste ore rimbalza freneticamente da team, piloti e addetti ai lavori.

Anche Max Verstappen ha condiviso il suo pensiero tramite i suoi canali social. Questo il pensiero del pilota della Red Bull: “Non vedevamo l’ora che iniziasse la stagione 2020. Sono ovviamente deluso e mi dispiace per tutti i tifosi e le persone coinvolte, ma sappiamo tutti che alla fine questa è stata la decisione giusta da prendere”. 

 

 

Appena qualche ora prima, l’olandese si diceva pronto a iniziare la nuova stagione, affidando la sua voglia di tornare in pista a un tweet. Per ora la lotta con Hamilton per il titolo è rimandata.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati