F1 | Red Bull, Marko: “Verstappen ha dimostrato di essere più veloce di Ricciardo”

Secondo l'austriaco, l'impazienza era uno dei punti deboli di Verstappen

F1 | Red Bull, Marko: “Verstappen ha dimostrato di essere più veloce di Ricciardo”

Uno dei duelli più avvincenti del 2018 è stato indubbiamente quello tra i due piloti Red Bull, Max Verstappen e Daniel Ricciardo. I problemi di affidabilità riscontrati durante la stagione hanno minato in modo consistente il confronto tra i due, condizionando i risultati e la fiducia dei piloti, in particolare quella dell’australiano, che non ha nascosto il suo disappunto a fine campionato.

Dopo un inizio complicato, Max Verstappen è sicuramente progredito in maniera importante durante la stagione 2018, divenendo uno dei piloti più costanti e veloci della griglia. L’olandese ha impressionato in particolare in quegli appuntamenti in cui la gestione gomme è stata la chiave per vincere la corsa o per ottenere risultati di spicco, come in Austria e in Messico. Secondo Helmut Marko, consigliere Red Bull, è sicuro che a vincere il duello tra Ricciardo e Verstappen sia stato proprio quest’ultimo, basando il confronto sui dati della telemetria: “C’è un dato specifico. In qualifica il vantaggio su Ricciardo è aumentato e anche in gara è un po’ più veloce. La cosa strana è che a volte Max scivola di più, ma riesce comunque a mantenere le gomme in una buona condizione. È migliorato, quando arrivò non era così” ha detto l’austriaco a Motorsport.com.

Secondo Marko, Verstappen è stato un ottimo riferimento per Ricciardo negli anni passati insieme in Red Bull, consentendogli di migliorare come pilota e di progredire su alcuni aspetti: “Nel 2017 Ricciardo è calato un po’, ma ha capito che qualcosa non andava e ha lavorato duro con il suo preparatore e su altre cose su sé stesso, riavvicinandosi a Verstappen di nuovo. Ma nella seconda metà della stagione 2018, Verstappen ha chiaramente fatto un passo in avanti” ha aggiunto il consigliere della squadra anglo-austriaca.

Verstappen non è stato protagonista di un buon avvio di campionato nel 2018, dove numerosi incidenti hanno minato le sue possibilità di ottenere risultati di prestigio assolutamente alla sua portata. Secondo Marko, ciò derivata da una certa dose di impazienza e dalla necessità di dimostrarsi sempre il migliore, anche quando non ve ne era la necessità: “I problemi principali riguardavano una certa mancanza di controllo e l’impazienza. Verstappen è già abbastanza veloce. Non deve continuamente dimostrare che sia il più veloce, non ne ha bisogno. Ha già creato un’immagine di sé che porta a pensare che nei duelli è meglio non avere problemi con lui” ha poi concluso l’austriaco.

 

 

F1 | Red Bull, Marko: “Verstappen ha dimostrato di essere più veloce di Ricciardo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in In Evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati