F1 | Red Bull, Marko rivela: “Hulkenberg avrebbe potuto correre con noi al Nürburgring”

"Alex Albon aveva ricevuto un esito poco chiaro del test Covid e quindi avevamo bisogno di un sostituto", ha sottolineato il talent scout di Milton Keynes

"Hulk" ha poi gareggiato con la Racing Point chiudendo il GP in zona punti
F1 | Red Bull, Marko rivela: “Hulkenberg avrebbe potuto correre con noi al Nürburgring”

Tra i promossi del Gran Premio dell’Eifel, disputato domenica sul tracciato del Nürburgring, figura senza ombra di dubbio il nome di Nico Hulkenberg. Il tedesco infatti, chiamato in fretta e furia dalla Racing Point per sostituire Lance Stroll bloccato da condizioni fisiche non ottimali, ha disputato una buona gara che lo ha visto andare a punti chiudendo all’ottavo posto. Ma lo stesso Hulkenberg, come dichiarato da Helmut Marko, avrebbe potuto correre la corsa tedesca con la Red Bull visto l’esito incerto del tampone di Alexander Albon.

Ma poi, rientrata la situazione, il thailandese ha disputato regolarmente il GP dove purtroppo ho dovuto subire il ritiro per un problema al radiatore.

Da un lato siamo in trattativa con Nico come commentatore per Servus TV, quando trasmetterà la Formula 1 nel 2021, dall’altro venerdì ero in contatto con lui perché Alex Albon aveva ricevuto un esito poco chiaro del test Covid e quindi avevamo bisogno di un sostituto”, ha dichiarato il talent scout della Red Bull intervistato dal programma AvD Motorsport.

Parlando poi del futuro di Albon, il cui contratto è in scadenza a fine 2020, ha aggiunto: “Ha fatto una buona prestazione al Nürburgring. Continueremo ad esaminarlo. Al di fuori della nostra rosa ci sono disponibili solo Hülkenberg e Perez. Fondamentalmente credo che quasi nessuno possa avvicinarsi di tre decimi a Max Verstappen. Albon può farlo in giornate positive”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati