F1 | Prost invoca un cambiamento sul fronte gomme: “Dobbiamo dare più libertà alle squadre”

"Le squadre preferiscono non entrare in Q3 e questo è assurdo", ha proseguito il francese

F1 | Prost invoca un cambiamento sul fronte gomme: “Dobbiamo dare più libertà alle squadre”

In un’intervista rilasciata al quotidiano L’Equipe, Alain Prost ha aspramente criticato i regolamenti inerenti alla gestione dei pneumatici durante i vari week-end di gara, sottolineando come questi siano assurdi e privi di alcun significa.

Secondo il francese, infatti, la FIA dovrebbe dare una maggiore libertà alle squadra, soprattutto sul piano strategico, abolendo l’obbligatorietà delle gomme in qualifica e in gara. Prost, infatti, ritiene che portare i piloti in griglia con le mescole utilizzate in Q2 penalizzi e non poco lo spettacolo, soprattutto per quello che riguarda la gestione del sabato.

Ecco le parole del francese: “Dobbiamo dare più libertà alle squadre. Lasciate che provino a giocare tra loro scommettendo sulle gomme. Ora è tutto completamente stereotipato. A Sochi, per esempio, alcune squadre non volevano entrare in Q3 per conservare set di pneumatici nuovi. Volevano una strategia migliore e questo è assurdo”.

“I piloti vogliono solo combattere e fare del loro meglio, senza contare che risulta difficile spiegare a un appassionato perchè l’undicesimo posto è migliore rispetto all’ottavo. Il modo è completamente sbagliato”, ha concluso.

F1 | Prost invoca un cambiamento sul fronte gomme: “Dobbiamo dare più libertà alle squadre”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati