F1 | Mercedes, Wolff sul rinnovo di Hamilton: “Il problema non è l’aspetto economico”

Il manager austriaco spiega che ci sono anche altri aspetti su cui vertono le discussioni per il rinnovo

F1 | Mercedes, Wolff sul rinnovo di Hamilton: “Il problema non è l’aspetto economico”

Toto Wolff, team principal della Mercedes, nel paddock di Abu Dhabi è letteralmente subissato da domande sul rinnovo di Lewis Hamilton. Il contratto del campione inglese è in scadenza e di fatto Lewis per ora non ha accordi per il 2021. Dovrebbe, sia chiaro, essere scontato il proseguimento del rapporto tra il fuoriclasse inglese e la casa di Stoccarda, eppure questo prolungamento dell’accordo tarda arrivare, assumendo i contorni del mistero eleusino. Perché Hamilton non firma?

Ai microfoni di Sky Sport Italia Wolff ha dichiarato: “Noi e Hamilton vogliamo continuare insieme, lui è il miglior pilota e noi abbiamo l’auto migliore, è una discussione difficile tra amici, che speriamo di risolvere prima dell’inizio della prossima stagione”.

In una intervista rilasciata all’importante quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung il manager austriaco, responsabile del team Mercedes e anch’egli in prima persona impegnato a rinnovare il suo contratto, ha spiegato che la permanenza di Lewis non è un discorso legato alle pretese economiche dell’inglese, non essendoci un tira e molla sullo stipendio, ma riguarda aspetti di più ampio raggio.

“Non è un problema di soldi, certo che in trattative come queste l’aspetto economico è sempre un argomento antipatico, ma non è l’aspetto principaleha affermato Toto WolffE’ più una questione di come Hamilton si vede in questo mondo e di come si vede nel prossimo futuro. Per noi è importante, anche a livello di impiego della sua figura come testimonial o ambasciatore del marchio, e quindi quanto sarebbe disponibile per noi anche fuori pista. Non possiamo escludere nulla, però non credo che Hamilton voglia guidare altrove né che voglia smettere, ci sono già accordi di massima per continuare insieme, quindi presumo che è molto probabile che firmi”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati