F1 | Mercedes, Wolff: “Ad un certo punto della corsa credevo che le nostre probabilità di vittoria fossero del 90%”

Il boss della scuderia tedesca commenta il GP del Bahrain: "Vettel ha meritato, ma con uno o due giri in più avrebbe perso la gara"

F1 | Mercedes, Wolff: “Ad un certo punto della corsa credevo che le nostre probabilità di vittoria fossero del 90%”

Attraverso il sito ufficiale della Mercedes, il team principal Toto Wolff ha analizzato la gara di Sakhir, che Valtteri Bottas e Lewis Hamilton hanno concluso alle spalle di Sebastian Vettel. Uno dei temi portanti della corsa è stata la scelta di montare le gomme Medium dopo il primo stint, così da arrivare in fondo alla gara senza problemi: “Ci siamo resi conto molto presto che le Medium erano un buon pneumatico: lo abbiamo visto su Alonso e abbiamo deciso di provarlo per vedere come sarebbe stato sulle nostre vetture, tenendoci ancora la possibilità di fermarci due volte”.

“Valtteri ha subito avuto un buon passo, quindi era chiaro che sarebbe arrivato in fondo con le Medium, ma c’era ancora la possibilità che la Ferrari facesse lo stesso” – ha proseguito il manager austriaco. “Si sono presi dei grossi rischi perché alla fine Vettel era probabilmente due secondi più lento di Valtteri, quindi se ci fossero stati uno o due giri in più avrebbero perso la gara. Ma alla fine quello che conta è il risultato della gara: Sebastian e la Ferrari hanno vinto meritatamente, adattandosi alla situazione. Dopo essere usciti con le Medium dietro a Sebastian con un gap che poi siamo riusciti a chiudere, sapendo che avrebbero avuto bisogno di fermarsi di nuovo oppure sarebbero rimasti senza pneumatici: questo è stato il momento in cui avrei detto che le nostre probabilità di vittoria erano del 90%. Invece, abbiamo perso”.

Archiviati i primi due GP della stagione, la Mercedes nel campionato costruttori paga dieci lunghezze dalla Ferrari, mentre Hamilton si trova a -17 da Vettel nel Mondiale piloti. I punti che non si ottengono sono quelli che potrebbero decidere il campionato – ha dichiarato Wolff. “Nel campionato piloti, Lewis ha perso sette punti a Melbourne, una situazione non molto migliore del 3° posto del Bahrain: era troppo lontano per la vittoria. Nei costruttori abbiamo perso sette punti a Melbourne e ne abbiamo persi sette in Bahrain. In totale 14 punti, che alla fine possono fare la differenza. Saremo molto vicini in questa stagione: la situazione oscillerà di pista in pista in base a quanto sei preparato o meno”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati