F1 | Mercedes, Toto Wolff: “Valtteri tornerà più forte nel 2021”

"Le sfortune di questa stagione erano tutte fuori dal suo controllo" ha detto il team principal, che coglie l'occasione anche per ringraziare la FIA e la F1 sul piano sicurezza

F1 | Mercedes, Toto Wolff: “Valtteri tornerà più forte nel 2021”

C’è poco da fare: settimana dopo settimana Toto Wolff si ritrova a dover commentare l’ennesima vittoria della stella del team Mercedes, Lewis Hamilton, seppur il britannico non abbia stravinto instaurando il suo solito dominio in gara. Discorso diverso, invece, per Valtteri Bottas: il finlandese è stato vittima di ben due forature,  che lo hanno relegato in una battaglia nelle retrovie per la maggior parte della gara. Alla fine è ottavo, ma se per molti Bottas è stato vittima di se stesso, per Wolff invece sono stati agenti esterni a caratterizzare in negativo la stagione del pilota, come le forature sul circuito di Sakhir. Il team principal è certo che Valtteri potrà riscattarsi da tutto questo nella prossima stagione.

Per la nostra squadra è stata un’altra gara dolce- amara: da un lato, sono contento per il team e per Lewis. La vettura si è dimostrata competitiva e la strategia era perfetta – ha detto il team principal –sfortunatamente, Valtteri non ha avuto la stessa sorte per via di una foratura. Dobbiamo trovare un modo per evitare che perda delle gare per motivi che sono fuori dal suo controllo. Valtteri avrebbe potuto vincere qualche gara in più quest’anno, ed è un peccato che debba convivere con questi risultati. Ma tutto questo lo renderà più forte e ora come ora ha solo bisogno di dare il meglio nelle ultime due gare per assicurarsi il secondo posto nel campionato. Non ho dubbi che tornerà più forte nel 2021“.

Wolff ha dedicato alcune parole anche alle Racing Point, squadra ormai in stretta collaborazione con la Mercedes: la monoposto di Sergio Perez, infatti, si è fermata a pochi giri dalla fine con la power unit in fiamme.

Sono molto dispiaciuto anche per le Racing Point, ma fortunatamente Lance ne è uscito illeso. Dobbiamo analizzare quanto accaduto sulla vettura di Sergio ed evitare che ritiri del genere non accadano ancora in futuro“.

Infine, Wolff ringrazia tutti coloro che sono stati fondamentali nell’aiutare Romain Grosjean dopo lo spaventoso incidente che lo ha visto coinvolto a pochi metri dal via della gara.

Per prima cosa, vorrei ringraziare la FIA e la Formula 1 che ci permettono di correre con delle monoposto così sicure. Gli eventi di occhi dimostrano quanto sia stata importante e necessaria l’introduzione dell’halo. Voglio anche ringraziare i marshal e il dr. Ian Roberts e Alan van Der Merwe che hanno aiutato Romain sul posto. Per quanto ne so, Romain sta bene e gli auguro una pronta guarigione, spero anche che la sua famiglia stia bene dopo aver visto quelle tremende immagini“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati