F1 | Mercedes, Lauda: “Hamilton è il miglior pilota di sempre”

Parole al miele per l'inglese: "Nessuno è meglio di lui". E sul rinnovo: "Non ci saranno problemi, lui è felice qua"

F1 | Mercedes, Lauda: “Hamilton è il miglior pilota di sempre”

Che Niki Lauda abbia un debole per Lewis Hamilton è già chiaro da tempo: il presidente non esecutivo della Mercedes, però, questa volta è andato ben oltre il semplice elogio. Il tre volte campione del mondo, al quotidiano britannico Daily Mail, non ha usato giri di parole per definire il suo pupillo: Lewis ad oggi il pilota più grande di sempre – ha affermato Lauda. “Lewis è veloce, concentrato e non commette errori. È anche brillante sul bagnato: nessuno è meglio di lui”.

Lauda, inoltre, pensa che l’accordo per il rinnovo del contratto di Hamilton (in scadenza a fine 2018) verrà presto trovato: “Non c’è nessun problema con Lewis e il suo contratto. Succederà: lui è felice, noi siamo felici – ha concluso l’austriaco.

Federico Martino

F1 | Mercedes, Lauda: “Hamilton è il miglior pilota di sempre”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Daytona

    30 settembre 2017 at 10:52

    Eh eh eh..

  2. michele

    30 settembre 2017 at 17:47

    Però lo scorso anno in Mercedes erano tutti adirati!

    Hamilton, dopo l’ennesima sventura, aveva cercato rallentando all’ultima gara di aumentare le pochissime speranze che aveva che qualcuno superasse Rosberg.

    Sebbene in Mercedes, loro almeno così andavano dicendo, fosse indifferente la vittoria di Nico o di Lewis,

    come HAM provava a fare qualcosa per cercare di venir fuori da questa o quella situazione,
    tenevano certi musi lunghi, che non vi dico.

    Come lo vedevano stavano tutti sulle loro.
    Dopo il ritiro di Rosberg, la musica è cambiata radicalmente, e, pensate un po’, lo stesso Nico a dichiarato che vorrebbe tornare a giocare con Lewis come una volta.

    Però caro Nico, non è che possiamo dare un colpo di spugna a tutte le storie che ci sono state in passato.

    Mi viene in mente Monaco, quando frenavi all’improvviso, oppure quando hai accostato la macchina. Cose così.

    Quello che impari ad una certa età è che non sei indispensabile a nessuno, e fin quando hai la fortuna dalla tua ne devi approfittare, perché quando sei per terra, sono guai.

    Meditate gente (compreso tu, Lew).

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati